Formula 1, quattro piloti al simulatore per la Ferrari: Wehrlein, Hartley, Fuoco e Rigon

Formula 1

La Scuderia di Maranello parte a caccia del Mondiale 2019 annunciando i quattro piloti che si alterneranno per tutta la stagione al simulatore: si tratta di Wehrlein, Hartley, Fuoco e Rigon. Binotto: "Aggiunto qualità al team"

FERRARI, FIRE-UP DEL MOTORE 2019: ASCOLTA L'AUDIO

MONDIALE 2019, IL CALENDARIO DELLE PRESENTAZIONI

Un paio di volti nuovi e vecchie conoscenze si alterneranno nel corso della stagione al simulatore in casa Ferrari. Maranello ha infatti comunicato i nomi dei quattro piloti che lavoreranno alla Mission Winnow per la stagione 2019 contribuendo, insieme ai titolari, allo sviluppo della vettura: si tratta di Pascal Wehrlein, Brendon Hartley, Antonio Fuoco e Davide Rigon. Il tedesco Wehrlein, 24 anni e attualmente in forza al team Mahindra di Formula E, ha gareggiato in Formula 1 nelle stagioni 2016 e 2017 con Manor e Sauber dopo essersi laureato campione DTM nel 2015 ed essere stato terzo pilota di Mercedes e Force India. Hartley arriva a Maranello dopo l’esperienza in Formula 1 con la Scuderia Toro Rosso, con la quale ha corso dal GP degli Stati Uniti 2017 alla fine della stagione 2018: il suo miglior risultato resta il 9° posto conquistato ad Austin lo scorso anno. Il neozelandese può vantare anche una solida esperienza nelle gare di durata: è stato due volte campione del mondo FIA WEC (2015 e 2017) e ha vinto l’edizione 2017 della 24 Ore di Le Mans. Fuoco fa parte della famiglia Ferrari da sempre, attraverso la Ferrari Driver Academy, e si unisce al team del simulatore dopo un’ottima stagione in F2, conclusa con una splendida vittoria ad Abu Dhabi. Vecchia conoscenza di Maranello è anche Rigon, un veterano del simulatore Ferrari, sul quale è impegnato dal 2014 insieme alla sua attività agonistica di pilota ufficiale per le competizioni GT. Tra le altre categorie è da anni nel FIA WEC con la Ferrari del team AF Corse con la quale ha conquistato quattro vittorie iridate.

Binotto: "Aggiunto qualità al nostro team"

Soddisfatto della scelta dei quattro piloti Mattia Binotto, che esordisce in questa stagione in qualità di nuovo Team Principal della Scuderia: “Abbiamo aggiunto al nostro team quattro piloti dalle indubbie qualità, dotati di una spiccata sensibilità e di una grande conoscenza di macchine e piste - ha detto Binotto, come riportato dal sito della Ferrari -. Queste sono proprio le doti che occorrono nel delicato ruolo di collaudatore al simulatore, uno strumento fondamentale nella Formula 1 moderna”. L'unveiling della nuova Rossa, che darà la caccia al Mondiale 2019, è previsto per il prossimo 15 febbraio

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.