Ferrari, presentata la nuova SF90 di Vettel e Leclerc per il Mondiale 2019

Presentata la monoposto con cui Vettel e Leclerc scenderanno in pista nel Mondiale 2019: si chiama SF90. Rosso più intenso e molto "aggressiva". Il presidente Elkann: "La Ferrari unisce un intero Paese". Il team principal Binotto: "Orgoglioso di portare avanti sogno del Drake". Qui tutte le caratteristiche della SF90

TEST BARCELLONA, IL DAY-2 LIVE

LE FOTO - SCHEDA TECNICA

VETTEL-LECLERC: TUTTO SUI PILOTI FERRARI

Rosso meno acceso rispetto alle tinte precedenti e migliore aerodinamica: si è presentata la livrea della nuova monoposto Ferrari SF90 svelata questa mattina a Maranello. Un 'vestito' nuovo per la prima Ferrari 'firmata' John Elkann e Mattia Binotto cucito su misura per adattarsi ai cambiamenti regolamentari sull'aerodinamica che semplificano il numero degli elementi. Una monoposto, dunque, più essenziale che rappresenta un'evoluzione rispetto alla vettura dello scorso anno. Per la nuova Ferrari c'è una serie negativa da interrompere: 11 anni senza un titolo mondiale, l'ultimo vinto nel 2007 con Kimi Raikkonen. Il primo banco di prova sarà a Melbourne il prossimo 17 marzo con il Gran Premio di Australia. La Rossa di Maranello dovrà affrontare avversarie 'agguerrite' prima fra tutte la temibile Mercedes W10 o la Red Bull-Honda. Durante la presentazione, particolarmente significative sono apparse le parole del presidente Elkann: "Essere Ferrari - con riferimento all'# social - rappresenta l’orgoglio di una squadra capace di unire un intero Paese". non da meno quelle dell'amministarore delegato: "Orgoglioso di portare avanti il lavoro del Drake, Enzo Ferrari". La SF90 sarà la monoposto di Sebastian Vettel e Charles Leclerc, apparsi molto emozionati durante l'unveiling.

Com'è fatta la nuova Ferrari?

Tinta rossa meno accesa, opaca, inserti neri e linee semplici, specialmente nell'ala anteriore per assecondare le nuove norme regolamentari sull'aerodinamica. Le novità della SF90 riguardano l'ala antariore più larga, e qualla posteriore più larga e alta. Passo più lungo e monoposto più "magra" nella parte posteriore. Il lavoro si è ovviamente concentrato sulla power unit, ma gli effetti del lavoro di tecnici e ingegneri lo scopriremo con certezza dai test di Barcellona e soprattutto a Malbourne per il via della stagione.

Di seguito tutta la cronaca dell'unveiling Ferrari

1 nuovo post
L'amministratore delegato della Ferrari ha inizialmente tracciato la storia della Rossa per poi arrivare all'attualità, ribadendo l'ambizione di Vettel di vincere il Mondiale con la Rossa
- di Redazione SkySport24
Camilleri ha ricordato anche il lavoro di Raikkonen e Arrivabene
- di Redazione SkySport24
Camilleri: "Vettel vuole vincere, sa che la Ferrari gli darà tutto il supporto possibile. Leclerc ha grande talento, siamo felici di averlo con noi". I piloti Ferrari esaltati dall'ad di Maranello.
- di Redazione SkySport24
Camilleri: "L'anno precedente non è stato facile, ma guardiamo al futuro con ottimismo e impegno"
- di Redazione SkySport24
Parla l'amministratore delegato Camilleri
- di Redazione SkySport24
Leo Turrini: "Alfa Racing, ero al Filming Day a vedere quella macchina color lambrusco. Monoposto interessante, 32 giri senza problemi"
- di Redazione SkySport24
#essereferrari sui social comincia così la stagione Ferrari
- di Redazione SkySport24
Comincia la cerimonia di presentazione
- di Redazione SkySport24

Un occhio ai rivali della Mercedes 

La filosofia non cambia molto. Si è lavorato ha lavorato molto nella zona dei radiatori. Come la Ferrari nel 2018, la Mercedes sta facendo lo stesso lavoro sui radiatori alti. Retrotreno strettissimo e confermate le indiscrezioni sulla zona delle pance: è molto in alto rispetto al passato. Zona sospensioni: braccetto anteriore molto rialzato. Muso invariato con i piloni. Ala anteriore nuova: nel 2018 abbiamo visto una costruzione fatta di cestelli e alette, mentre ora è più semplice (come da regolamento). Questo perché quando è in scia di un'altra monoposto, ci possa essere meno effetto scia e superare di più. Ala posteriore: più alta. Il DRS, ala mobile, più alta: quando si aprirà ci sarà più effetto scia, sempre per migliorare i sorpassi. Serbatoio: aumentato di 5 kg (ora di 110) e pei i piloti il peso consigliato sarà di minimo 80 Kg. Chi sarà sotto questa misura, dovrà ricorrere a zavorra.

 
- di Redazione SkySport24
Leo Turrini: "Red Bull, hanno scelto di lavorare da subito con i giapponesi di Honda. Ma bisogna aspettare"
- di Redazione SkySport24
 
- di Redazione SkySport24
Leo Turrini: "La Mercedes che abbiamo visto è basica, arriveranno a Barcellona per controllare che tutto sia in regola. A Barcellona ci sarà un pacchetto diverso"
- di Redazione SkySport24
Matteo Bobbi: "La Ferrari lo scorso anno ha dettato legge dal punto di vista del motore"
- di Redazione SkySport24

Il sound della Ferrari

Della Rossa conosciamo da giorni già il sound del motore Ferrari
 
- di Redazione SkySport24
Abbiamo ancora qualche attimo, in attesa della nuova Ferrari, per vedere le macchine che finora sono state svelate. Tutte le foto:

- La Mercedes
- di Redazione SkySport24
Carlo Vanzini: "Ci sorprenderanno, dicono, e sarà aggressiva. Gruppo compatto"
- di Redazione SkySport24
Leo Turrini: "Quando nasce una nuova Ferrari è sempre un'emozione"
- di Redazione SkySport24
AL VIA LA DIRETTA SU SKY SPORT24 E SKY SPORT F1
- di Redazione SkySport24

VIDEO. Ultime da Maranello

L'inviata Mara Sangiorgio
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport