Formula 1 2019: un punto per il giro più veloce già dal GP d'Australia

Formula 1

Una novità diventata ufficiale a poco più di una settimana dal primo Gran Premio della stagione di F1: un punto a chi farà il giro veloce. Però c'è una condizione da rispettare

CAMILLERI: "FERRARI, IN AUSTRALIA UNA SORPRESA PER I TIFOSI"

MONDIALE 2019, IL CALENDARIO IN PDF

GUARDA LA FORMULA 1 SU SKY

Un punto a chi fa il giro più veloce in gara. La proposta è già stata approvata dal consiglio mondiale della Federazione Internazionale e sarà operativa già dall’Australia se ratificata con un voto via email dalla F1 Commission di cui fanno parte, tra gli altri, anche tutti i team. Passo obbligatorio per modificare il regolamento sportivo 2019. La F1 tornerà, con ogni probabilità, quindi ad assegnare, come accadeva dal 1950 al 1959, un punto a chi mette a segno il giro più veloce ma lo farà ad una sola condizione: che l’autore sia classificato tra i primi 10. Questo per evitare che team e piloti, ormai fuori dai punti, possano giocare con gomme nuove e macchina scarica per marcare un punto. E' stata invece respinta la possibilità di premiare la pole position con un ulteriore punto. Scelta legata all'idea che una simile opzione possa sfavorire lo spettacolo con un campionato che potrebbe così essere deciso il sabato e non la domenica.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche