Le gomme della Formula 1 2019: colori, mescole e regole

Formula 1

La guida alla scoperta delle gomme Pirelli per il Mondiale 2019. Le regole non cambiano nella sostanza, ma attenzione a colori e sigle: C1 è la più dura, C5 la più morbida. Qui le scelte per le prime 4 gare

IL GRAN PREMIO DI MONZA LIVE

Una delle novità del Mondiale 2019 riguarda le gomme Pirelli, fornitore unico del Campionato anche per questa stagione. La gamma di pneumatici ora è formata da soli tre colori: giallo, rosso, bianco. Si tratta di gomme uguali per tutte le gare e con 5 diverse mescole a disposizione. Quella indicata con la sigla C1 è la più dura, C5 la più morbida.

Le regole non cambiano

Tutto può essere sintetizzato in tre punti, ma di fatto le regole per team e piloti non cambiano. Ogni squadra avrà a disposizione 13 set per pilota nel'arco di tutto il weekend, ogni pilota dovrà avere almeno un set di hard, uno di medium e uno di soft. Procedendo con ordine: ogni driver ha l’obbligo di conservare per il Q3 (ultima sessione di qualifiche) un set della mescola più morbida tra quelle indicate. Questo set di pneumatici andrà restituito a Pirelli dai 10 piloti che si qualificano per il Q3, mentre sarà a disposizione di tutti gli altri piloti per la gara. Ogni pilota dovrà portare entrambi questi set in gara. I team, inoltre, sono liberi di scegliere I 10 set rimanenti, per un totale di 13 set a disposizione per il fine settimana di gara. I regolamenti, infine, prevedono che per i Gran Premi lontani dall'Europa la scelta delle mescole deve essere effettuata con un "anticipo" di 14 settimane; 8 per quelle europee.

Colori, sigle e scelte

Attenzione ai colori delle gomme. Fino al Mondiale 2018 abbiamo individuato le medium con il bianco, le soft con il giallo e le supersoft come rosse. Dal 17 marzo a Melbourne, invece, il colore bianco sarà quello della gomma la più dura, ovvero la hard; quella gialla la medium e rossa la gomma da qualifica soft. A questo punto, per non "perdersi", vale la pena sottolineare che la hard sarà sempre una mescola compresa tra C1 e C3, la medium tra C2 e C4 e la soft tra C3 e C5. Vien da sé che il pneumatico C3 sarà l'unico a poter avere tutti e tre i colori nel corso del campionato.

Le scelte per le prime 4 gare

Per il GP d'Australia la Pirelli porta a Melbourne  C2, C3 e C4, mentre per il Bahrain si opterà per il tris di mescole più duro C1, C2, C3. In Cina e in Azarbaijan si tornerà alla scelta fatta per l'Australia, C2, C3 e C4 per entrambi gli appuntamenti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.