F1, GP d'Australia 2019: Mercedes super, per la Ferrari partenza in salita

Formula 1

Mara Sangiorgio

A Melbourne, Hamilton conquista la prima pole della stagione seguito dal compagno di squadra Bottas. Le qualifiche non confermano le aspettative della Ferrari dopo i test invernali: Vettel è terzo. Per Leclerc errori nel Q3 e partenza dal quinto posto. Il GP d'Australia è in esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

GP AUSTRALIA, LA CRONACA LIVE

Dici "down under" e pensi all’Australia. Dici Down Under e descrivi in pieno quello che è successo nella prima qualifica della stagione. Non tanto per la pole position di Lewis Hamilton, che qui a Melbourne è arrivato a quota 8 di cui 6 consecutive, quanto per la superiorità dimostrata ancora una volta dalla Mercedes contro la Ferrari. Il campione del mondo in carica è stato ovviamente il migliore, ma rispetto al compagno Bottas solo di un decimo di secondo. È il gap con la rossa a essere la vera sorpresa di questo primo sabato, sempre sull’onda delle aspettative create dai test invernali. Sebastian Vettel, che partirà dalla terza posizione, si è beccato sette decimi, Leclerc, quinto addirittura più di un secondo. Le qualifiche dei due ferraristi non sono state certo pulitissime: il tedesco ha fatto un fuoripista spettacolare nella ghiaia sul finire del Q2 ma che secondo lui non ha condizionato il suo risultato. Mentre il monegasco si è preso le responsabilità del suo quinto tempo e del sorpasso subito anche da Max Verstappen a causa di un ultimo giro pieno di sbavature iniziando da un errore alla prima curva. Leclerc avrebbe potuto sicuramente partire dalla seconda fila ma non di certo impensierire le Mercedes. La SF90 non è stata all’altezza e non lo è stata per vari motivi, dal fattore pista alle temperature, una sola motivazione certo non c’è. Ora per i ferraristi sembra tutta una salita, anche se il recente passato ricorda che da due terzi posti negli ultimi due anni Vettel ha poi vinto. Ma su una pista come questa, e con una strategia che prevede una sosta, serviranno altre variabili. Proprio come in passato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche