F1, GP di Cina 2019: la gara vista dalla pista. Prossime tappe già decisive?

Formula 1

Mara Sangiorgio

A Hamilton la gara numero 1000 della storia della F1, con le Ferrari che non hanno mai impensierito le Mercedes. La stagione sembra lunga ma le prossime gare rischiano già di essere decisive

LA CRONACA DELLA GARA - LE PAGELLE

IL COMMENTO DI LEO TURRINI

LE CLASSIFICHE DEL MONDIALE

Il millesimo vincitore della storia della Formula 1 è Lewis Hamilton, che ha bruciato il suo compagno in partenza e gestito la gara senza la minima sbavatura Ma senza togliere nulla alla limpida vittoria del campione del mondo, la Cina ha sottolineato una volta di più la forza di questa Mercedes: prime tre gare tre doppiette, come non succedeva dal 1992 con la Williams di Mansell e Patrese. Com’era già successo in Australia, anche se con distacchi inferiori, la Ferrari non ha minimamente impensierito le frecce d’argento, né in qualifica ma nemmeno in gara. Sebastian Vettel, che finalmente è salito per la prima volta sul podio in questo 2019, non nega che la squadra debba trovare una soluzione a questa alternanza di prestazioni della rossa, ma è anche convinto che la forza di questo progetto sia la power unit e da lì l’intero pacchetto può e deve essere migliorato. A Shanghai non è mancata la velocità ma la percorrenza curva e un’ottimale gestione delle gomme. A Maranello i prossimi giorni ci sarà tanto di cui discutere. A livello tecnico ma anche umano. La Ferrari si trova infatti a dover gestire una situazione delicata e forse inusuale per la squadra. Per tre gare di seguito infatti il muretto box della rossa ha dovuto ascoltare uno dei propri piloti chiedere strada. Se in Bahrain Charles Leclerc era nettamente più veloce di Vettel, qui il tedesco è vero lo era, anche se meno. Ma è stata soprattutto la strategia decisa per il monegasco che poi gli ha fatto perdere anche la posizione su Max Verstappen. Le classifiche parlano chiaro: Baku sarà solo la quarta gara della stagione ma intanto Lewis Hamilton ci arriva da leader, davanti al suo compagno di squadra, e con 31 punti più di Vettel che insegue persino Verstappen. La stagione sembra lunga ma le prossime gare rischiano già di essere decisive.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche