Formula 1, conferenza GP Montecarlo: il ricordo commosso dei piloti per Niki Lauda

Il ricordo di Niki Lauda al centro della conferenza piloti a Montecarlo. Leclerc, Bottas (che ha sostituito Hamilton), Verstappen, Ricciardo e Kubica i protagonisti. Da tutti un pensiero dopo la scomparsa di uno dei più grandi campioni della F1. La gara domenica 26 maggio alle 15.10: diretta esclusiva su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno

GP MONACO, LA CRONACA DELLA GARA

La conferenza piloti del GP di Montecarlo, come da tradizione, è andata in scena nel mercoledì (non giovedì) che anticipa la gara. Un appuntamento nel segno di Niki Lauda, come del resto lo sarà l'intero weekend dopo la scomparsa di uno dei più grandi campioni che la F1 abbia mai avuto. Leclerc, Bottas, Ricciardo, Verstappen e Kubica hanno voluto rendere omaggio a Lauda. Bottas, in particolare, ha sostituto Lewsi Hamilton in conferenza: "Abbiamo chiesto che Lewis venisse sostituito oggi - il messaggio della Mercedes - dopo la morte di Niki. Chiediamo comprensione date le circostanze, visto che Lewis ha perso un amico molto caro". Valtteri Bottas ha poi ricordato così Lauda: "Era sempre molto ironico. Diceva ciò che pensava, senza girarci intorno. E questo creava anche situazioni buffe nelle riunioni. Era lì a sostenermi, sempre una grande motivazione e mi ha aiutato tantissimo". 

Il GP di Montecarlo, inoltre, sarà la gara di casa per molti piloti che vivono nel Principato e soprattutto per Charles Leclerc che qui è nato: "Il mio primo ricordo del GP? In curva 1, guardavamo io e un amico il GP e osservavamo le Ferrari e Schumacher. E sonognavo un giorno di poter essere qui". Un sogno che si è realizzato, anche se il momento della Rossa non particolarmente esaltante: "Abbiamo capito alcune cose durante i test (a Barcellona, ndr), magari non sufficienti per arrivare al livello della Mercedes ma abbiamo lavorato e gli ingegneri lo stanno facendo ancora per comprendere il problema". 

Di seguito tutta la conferenza piloti

Abbiamo chiesto che Lewis venisse scusato oggi, dopo la morte di Niki. Chiediamo la tua comprensione nelle circostanze in cui Lewis ha perso un amico molto intimo in Niki meno di due giorni fa.
1 nuovo post
Bottas su Lauda: "Era sempre molto ironico. Diceva ciò che pensava, senza girarci intorno. E questo creava anche situazioni buffe nelle riunioni. Era lì a sostenermi, sempre una grande motivazione e mi ha aiutato tantissimo"
- di Redazione SkySport24
Leclerc: "Abbiamo capito alcune cose durante i test, magari non sufficienti per arrivare al livello della Mercedes ma abbiamo lavorato e gli ingegneri lo stanno facendo ancora per capire il problema"
- di Redazione SkySport24
Leclerc: "A Montecarlo sono abituati, durante l'anno non è che ti fermino in città. E' grandioso correre il GP di casa, dove sono cresciuto e mi esalta tantissimo. Sono le stesse strade dove prendevo il bus per andare a scuola, invece affrontarle ora con una macchina di F1 è incredibile"
- di Redazione SkySport24
I piloti hanno poi affrontato il tema della sicurezza che la FIA ha lanciato con forza nel corso di questa stagione
- di Redazione SkySport24
Leclerc: "E' la mia gara di casa, sarà speciale"
- di Redazione SkySport24
Kubica: "Gara sempre speciale, tornare qui dopo anni è qualcosa di unico. In passato mi ha sempre dato belle sensazioni ma sarà più difficile di allora. Le macchine sono diverse. La nostra fatica tantissimo su altri circuiti e figuriamoci qui. ma vedremo"
- di Redazione SkySport24
Ricciardo: "Vivo qui, è un po' il GP di casa e c'è un'atmosfera diversa. Ma non vengo qui con le motivazioni dello scorso anno, più tranquillo del passato"
- di Redazione SkySport24
Verstappen: "Mercedes favorita, non credo avremo le stesse possibilità dello scorso anno ma vediamo, speriamo di lottare per il podio"
- di Redazione SkySport24
Bottas: "Dobbiamo essere cauti e motivati per esprimerci al massimo. Le mie sensazioni? Vivo qui e sarà speciale"
- di Redazione SkySport24
Leclerc: "Non ho avuto modo di parlare molto con lui, ma ha lasciato il segno e non lo dimenticheremo"
- di Redazione SkySport24
Ricciardo: "Uomo gentile, ricordo tante chiacchierate. E' stato eccezionale come pilota e i momento passato in privato con lui mi hanno sempre dimostrato la sua gentilezza"
- di Redazione SkySport24
Verstappen: "Penso alla famiglia al momento, una grande persona"
- di Redazione SkySport24
Kubica: "Ha scritto pagine importanti della F1, sentiremo la sua mancanza"
- di Redazione SkySport24
Bottas: "Notizia scioccante con cui iniziare il weekend. E' stato un grande motivatore, grandioso anche come persona. Non dimenticherò i momenti passati con lui. Dovremo dare il massimo per lui" 
- di Redazione SkySport24
Al via la conferenza piloti del GP di Monaco
- di Redazione SkySport24
Non ci sarà Lewis Hamilton in conferenza ma Valtteri Bottas
- di Redazione SkySport24
Nonostante l'albo d'oro recente presenti nomi importanti, quasi sempre questi non coincidono con il vincitore del titolo a fine anno, anzi: negli ultimi tempi vincere a Monaco non ha portato fortuna per il titolo: l'ultimo a trionfare nel principato e conquistare il mondiale fu Vettel nel 2011, l'unico negli ultimi 9 anni.
- di Redazione SkySport24
 Il primo si disputò nel 1929 e vinse William Grover-Williams su Bugatti.
- di Redazione SkySport24
Questo sarà il 66° GP di Monaco valevole per il mondiale di F1, evento presente nella prima edizione del 1950, assente dal 1951 al 1954, quindi ininterrottamente parte del campionato dal 1955 in poi. 
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche