Formula 1, l'ultimo saluto a Niki Lauda: il suo casco rosso sul feretro

Formula 1

Si sono svolti nel Duomo di Vienna i funerali del tre volte campione del mondo. Prima la camera ardente aperta ai media, poi un omaggio pubblico, infine la cerimonia in forma privata. Sul feretro la famiglia ha posto il casco del pilota austriaco, sepolto con la tuta della Ferrari

L'ULTIMO SALUTO A LAUDA: LE FOTO DELLA CERIMONIA

LAUDA SEPOLTO CON LA TUTA DELLA FERRARI

FOTO. LA CARRIERA - LE FRASI

A Vienna si sono svolti i funerali di Niki Lauda, il tre volte campione del mondo della Formula 1 e presidente onorario della Mercedes, scomparso nella notte tra lunedì e martedì nella clinica svizzera dove era ricoverato. Nel Duomo di Santo Stefano è stata aperta la camera ardente in mattinata, prima della celebrazione aperta al pubblico. La moglie Birgit, insieme ai figli Lukas e Mathias, hanno posato sul feretro il casco rosso con il quale Niki ha vinto tre Mondiali. A seguire una messa in forma privata, riservata ai parenti e agli amici più stretti. La celebrazione è stata officiata da Faber, sacerdote e amico della famiglia Lauda. Come espressamente richiesto da Niki, il pilota sarà sepolto con la tuta da gara della Ferrari indossata durante la vittoria dei Mondiali '75 e '77. Migliaia di tifosi hanno atteso sotto la pioggia di Vienna per poter entrare in chiesa a dare un ultimo saluto a Lauda. Tanti campioni della Formula 1, da Rosberg Prost, hanno partecipato alla celebrazione. Presente anche la delegazione Mercedes con Lewis Hamilton, Valtteri Bottas e Toto Wolff, il presidente della FIA Jean Todt, Flavio Briatore, Ross Brawn, Luca Cordero di Montezemolo, Arturo Merzario, il presidente austriaco Alexander Van Der Bellen, il cancelliere austriaco Sebastian Kurz e Arnold Schwarzenegger, attore austriaco ed ex governatore della California.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

I più letti