Formula 2, GP Francia: Hubert vince in casa. De Vries resta in testa alla classifica

Formula 1

Lucio Rizzica

formula_2

L'idolo di casa Hubert ha vinto gara 2 a Le Castellet davanti a Correa e Zhou. L'olandese De Vries resta in testa alla classifica generale davanti al canadese Latifi (-12) e Aitken (-36)

GP FRANCIA: 1° HAMILTON, 3° LECLERC, 5° VETTEL

LO SPECIALE F1 - COSI' GARA 1

Tanti i motivi di interesse nella gara 2 di F2 sul circuito di Le Castellet, a cominciare dalla lotta al vertice nella quale De Vries sembra aver preso la giusta direzione, a una settimana dal week-end austriaco che potrebbe riaprire i giochi o quasi indirizzarli in modo decisamente marcato. Al via scatta bene Hubert, bene anche Aitken. Dopo poche curve Ghiotto va lungo e perde un pugno di posizioni, scivolando in diciottesima posizione. Dopo sei giri Hubert a suon di tornate veloci ha allungato su Aitken, che intanto si fa sorprendere e perde la seconda posizione dopo un attacco deciso di Correa. E subito subisce anche attacco e sorpasso da Zhou. Davanti Hubert spinge, De Vries rientra in zona punti e sfida Correa sul giro veloce, mentre Sette Camara, sesto, pare in realtà essere tappato proprio dal compagno di squadra Latifi, davvero al di sotto delle attese qui in Francia. A metà corsa Mazepin subisce 5" di penalità per aver tagliato la traiettoria fuori pista. Al quattordicesimo giro Sette Camara scavalca Latifi, mentre Deletraz va ad attaccare Latifi e Ghiotto (14°) si riporta su Mick Schumacher, che fora la posteriore destra ed è costretto a tornare in pit lane. Poche curve dopo il rientro e Mick deve accostare e parcheggiare. Deletraz sorpassa De Vries mentre anche Ilott torna in corsa in zona punti. Matsushita segna un giro veloce che gli vale due punti per la classifica. Gli ultimi cinque giri sono tiratissimi per definire le posizioni fra la quarta e la ottava piazza e l'attribuzione dei due punti supplementari del fastest lap. Ilott mette De Vries fuori dai punti e lo lascia in pasto a Matsushita. A una tornata dalla fine in frenata va fuori traiettoria. Matsushita nono, De Vries decimo. Davanti Hubert va verso un successo meritatissimo sul patrio suolo, davanti a Correa e Zhou, ancora sul podio. Solo sesto Latifi. Ghiotto chiude dodicesimo. Il leader del campionato resta comunque l'olandese De Vries, davanti al canadese Latifi (-12) e al britannico Aitken (-36)... Il successo di Hubert in gara 2 è anche la conclusione felice del patto siglato dal pilota francese con il suo pubblico alla vigilia di questo week-end, quando si era ripromesso di tornare presto a far risuonare la Marsigliese in zona podio. Promessa mantenuta. Hubert, campione in carica uscente, parte integrante del programma giovani della Renault.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche