Formula 1, GP Austria: riunione Pirelli, confermate gomme 2019 con battistrada ribassato

Formula 1

Giornata importante per la riunione tra tra team principal, FIA e Pirelli: è stata discussa la possibilità di tornare alla versione delle gomme Pirelli 2018 con battistrada ribassato, ma l'esito è stato negativo. Il GP d'Austria è in diretta esclusiva su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno

IL GRAN PREMIO D'AUSTRIA LIVE

Nella mattinata del venerdì del Gran Premio d'Austria ha avuto luogo la riunione tra team principal, FIA e Pirelli per discutere della possibilità di tornare alla versione 2018 di gomme Pirelli per aumentare lo spettacolo in pista. L'incontro ha avuto esito negativo ed è stato deciso di non cambiare gli pneumatici 2019 con battistrada ribassato. Quest'anno molte squadre stanno incontrando notevoli difficoltà nel riuscire a sfruttare al meglio la generazione 2019 di queste gomme. La Mercedes è l'unica scuderia che ci riesce molto bene e questa è ritenuta dagli avversari la qualità migliore del progetto W10. Per questo motivo la cordata Ferrari, Haas, Alfa Romeo, Red Bull, Toro Rosso e Renault si è lamentata della difficoltà che tutti questi team incontrano nello sfruttare questa gomma e hanno chiesto di valutare la possibilità di tornare al battistrada 2018. Richiesta che è prevista dal regolamento.

Il battistrada 2018 ribassato è stato utilizzato in tre gare: Spagna, Francia, Inghilterra. Le prime due hanno visto il dominio incontrastato della Mercedes, mentre in Inghilterra c'è stata la vittoria di Ferrari con Vettel. Da quel momento la Pirelli per evitare problemi di blistering ha deciso, in accorso con la FIA, di imporre a tutti i team queste gomme ribassate con mescole nuove. Su questa decisione i team non si sono espressi in maniera contraria. Queste gomme sono state provate solo a Abu Dhabi nell'ultimo GP 2018 quando i progetti delle monoposto erano finiti. È evidente che dall'ultimo GP di Francia le due Mercedes sono state le uniche ad avere blistering sull'anteriore, il che vuol dire che hanno sfruttato il carico aerodinamico perchè la questa vettura ha una migliore adattabilità alla gomma ribassata. Da qui arriva la richiesta di tornare alle gomme 2018.

Red Bull, Marko: "Una scelta a svantaggio dei fan e dello spettacolo"

"Le gomme Pirelli 2019 resteranno per il resto della stagione e questo è un peccato. Tutti coloro che credono di avere un vantaggio hanno detto di no e vogliono tenere questa versione. Era una buona idea, ma non hanno pensato ai fan e alle loro necessità, penso avremo delle gare oneste fino alla fine della stagione. Il punto di forza di Hamilton e della Mercedes? Hanno il motore più competitivo e sanno sfruttare bene la loro vettura. È l'unico team che è riuscito a capire questi pneumatici e a farli funzionare. Hanno tantissimo carico aerodinamico e per questo sono così veloci".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche