Formula 1, Vettel: "Mick Schumacher in F1? Sarebbe bello, ma non paragonatelo al papà"

Formula 1

Il pilota tedesco della Ferrari sull'ipotesi di vedere un giorno in F1 il figlio del sette volte campione del mondo: "Mick sarebbe una spinta enorme per questo sport in Germania e incrociamo per le dita per lui". Di Schumi Jr ha parlato anche l'altro connazionale Hulkeberg. Il GP è in diretta esclusiva domenica 28 luglio alle 15.10 su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno

LA DIRETTA DEL GP DI GERMANIA

"Gli deve essere concesso il tempo di cui ha bisogno e non è giusto paragonarlo troppo a suo padre, questa è un'epoca diversa". Alla vigilia del GP di Germania, Sebastian Vettel apre le porte all'arrivo in Formula 1 di Mick Schumacher, il figlio del sette volte campione del mondo ed ex ferrarista. "Avere Mick in F1 sarebbe una spinta enorme per questo sport in Germania e incrociamo per le dita per lui, è molto in gamba. Speriamo che faccia bene e che abbia l'opportunità di correre in F1", ha detto il pilota della Ferrari nella conferenza del giovedì. "Schumi Jr? Non so quali altri giovani tedeschi stiano emergendo nelle altre categorie, a partire dai kart, quindi non so rispondere", ha detto l'altro pilota tedesco presente davanti ai giornalisti, Nico Hulkenberg (Renault). 

Pochi tedeschi in F1? La spiegazione di Vettel

"C'è voglia di motorsport in Germania, ma il pubblico tedesco è sincero e magari alcune cose non sono piaciute. I tedeschi sono lineari anche nei loro investimenti e credo che sia tutto molto costoso per chi vuole praticare questo sport. Quindi per permettere a più ragazzi di correre, dovrebbero calare i costi", ha spiegato il 32enne di Heppenheim.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche