Formula 1, GP Germania, Hamilton: "Gara disastrosa, abbiamo sbagliato tattica"

Formula 1

Le parole del pilota inglese dopo il deludente undicesimo posto, diventato nono per la penalità Alfa Romeo, nel GP di Germania. "Non era la nostra gara, abbiamo sbagliato a mettere le gomme slick quando l’asfalto era ancora umido. Ora ho bisogno di riposare"

GP GERMANIA, VINCE VERSTAPPEN. VETTEL 2°

LECLERC, L'INCIDENTE COSTATO LA GARA IN GERMANIA

VETTEL: "MI SONO DIVERTITO"

Gara bagnata a Hockenheim, ma Lewis Hamilton finisce all’asciutto (o quasi). Soltanto un nono posto per il campione del mondo nel Gran Premio di Germania. Una gara da dimenticare, tra incidenti e penalità. L'inglese chiude 11°, poi la penalizzazione delle due Alfa Romeo ricostruisce la classifica. "Non è stato un week end facile – esordisce il cinque volte campione del mondo -. Non mi sono sentito bene (ha corso con l'influenza, ndr). Semplicemente non era il nostro week end". Per il pilota della Mercedes è arrivato anche un errore non da lui. "Il mio ultimo testacoda è stato un errore, può succedere – prosegue Hamilton -. Quando le gare sono bagnate sono molto impegnative, sia fisicamente che mentalmente".

La strategia sbagliata

"Il punto di svolta della gara è stato quando mi hanno montato le slick, anche se fuori era ancora umido. Di solito il team sulla tattica è più bravo di me, ma io vedevo che la pioggia stava aumentando - spiega il britannico -. Eravamo in testa e stavamo controllando la gara, poi è iniziato un effetto domino che ci ha fatto perdere la vittoria. Si vince e perde insieme e questo ci fa capire quanto è facile perdere una corsa". Il leader del Mondiale ha corso con l’influenza: "Andrò a casa e mi riposerò, la salute è importante – conclude Hamilton -. Ora cancellerò tutto quello che è successo in questi giorni".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche