F1, Leo Turrini sul GP di Spa in Belgio: "Che commozione, che tenerezza"

Formula 1

Leo Turrini

Che commozione, che tenerezza. Forse Lucio Dalla, grande tifoso Ferrari, per raccontare la gara di Spa avrebbe usato questo suo stesso verso della canzone "Balla balla ballerino". Un Gran Premio segnato dalla scomparsa di Anthoine Hubert, amico e collega di Leclerc, a cui il monegasco dedica il suo primo trionfo con la Rossa, proprio sullo stesso circuito dove nel 1992 un altro predestinato, Michael Schumacher, conquistò la sua prima vittoria

90 ANNI DI EMOZIONI: FESTA FERRARI IL 4 SETTEMBRE

LECLERC TRIONFA, LA DEDICA A HUBERT: GLI HIGHLIGHTS

LECLERC, LA STORIA DEL PREDESTINATO - FOTO

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche