Formula 1, GP Usa: cambierà la F1, ma non Hamilton che vorrà vincere ancora

Formula 1
Mara Sangiorgio

Mara Sangiorgio

Negli Usa conquisterà probabilmente il suo sesto titolo mondiale. Dopo le nuove regole ufficializzate dalla F1 per il 2021, non ci sono dubbi: il "cannibale" vorrà esserci ancora e lottare con la nuova generazione di piloti capitanata da Verstappen.

GP USA, LA CRONACA DELLA GARA

Cannibale, nel presente e non solo. A pochissimi giorni dalla probabilissima vittoria del suo sesto titolo, Lewis Hamilton non si sente arrivato ma ancora più carico. Persino nel valutare le nuove regole presentate per la Formula 1 del futuro, quella dal 2021 in poi: vuole esserci ancora e lottare con tutta quella generazione di piloti, capitanata da Max Verstappen, che stanno sgomitando per batterlo. Ma prima c’è un weekend da affrontare, senza ansie particolari legate a punti sufficienti e posizioni, e un nuovo contratto a cui pensare, visto che quello con Mercedes scade a fine 2020. E’ questa la mentalità, mai sazia, di un quasi sei volte campione del mondo. 

Un campione maturo e così consapevole del suo stato e dei suoi mezzi da non voler nemmeno rispondere alle provocazioni dell’olandese che ha dichiarato di essere entrato nella testa di Hamilton e Vettel che lo hanno accusato, dopo il gran premio del Messico, di continuare a giocare duro e a volte sporco.

La Ferrari, nella lotta mondiale tra Hamilton e Bottas, quest’anno si è presentata un po’ in ritardo, ma queste ultime tre gare diventano fondamentali per preparare al meglio la prossima stagione. Tecnicamente e nei meccanismi di squadra, ma non nelle gerarchie secondo Sebastian Vettel. Il tedesco è consapevole di aver avuto una stagione di alti e bassi e di non essersi espresso al meglio soprattutto in qualifica, ma queste ultime occasioni serviranno anche a quello, a ritrovare la perfezione. Normale che per un quattro volte Campione del Mondo arrivare terzo in classifica a fine stagione faccia poca differenza, contrariamente a quanto si è posto invece come obiettivo Charles Leclerc. E’ la fame dei campioni. Ognuno con i propri traguardi, diversi ma alla fine sempre gli stessi: battersi e vincere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche