Formula 1, Ceo Mercedes conferma la permanenza del team nel Mondiale

Formula 1

Sembano scongiurate le ipotesi sull'addio della Mercedes alla F1. Nel corso di una riunione con gli investitori a Londra, il neo CEO del gruppo, Ola Kallenius, ha smentito l'uscita ma confermato un periodo di austerity. Il GP del Brasile in diretta domenica su Sky Sport F1 (canale 207)

GP BRASILE, CRONACA DI LIBERE 3 E QUALIFICHE

Mercedes e futuro F1. Le parole di Toto Wolff hanno scosso l'ambiente della Formula 1. Il team principal della Mercedes ha infatti lasciato aperta una porta a un possibile addio alla F1, ma sono dichiarazioni da contestualizzare nell'ambito di un periodo politico molto caldo con il rinnovo del patto della concordia in corso. Giovedì 14 novembre, nel corso di una riunione con gli investitori a Londra, il neo CEO del gruppo, Ola Källenius, ha smentito la possibilità di uscita, pur confermando un periodo di austerity. "La casa automobilistica deve risparmiare 1,4 miliardi di euro - ha detto - ma Mercedes rimarrà in Formula 1. Abbiamo vinto il Mondiale sei volte di seguito.  Questo è unico e ha più che ripagato l'investimento marketing,  generando un valore di circa 1 miliardo di euro. Un investimento molto gratificante".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche