Formula 1 e coronavirus: dopo annuncio Macron a rischio il GP di Francia del 28 giugno

Formula 1

Dopo l'ultimo annuncio del presidente francese Macron, la gara del Paul Ricard potrebbe essere spostata, facendo slittare ulteriormente il via del Mondiale 2020. Il GP è in programma il 28 giugno a Le Castellet

LA DIRETTA DEL GP VIRTUALE DELLA CINA

Il GP di Francia di Formula 1 potrebbe essere la prossima gara di questa stagione 2020 a saltare a causa del coronavirus. A mettere in dubbio il normale svolgimento della gara sul circuito Paul Ricard di Le Castellet, sono le ultime dichiarazioni rilasciate dal Presidente della Francia. Macron ha annunciato che intende allungare il lockdown, correndo ai ripari con misure di sicurezza che coinvolgerebbero anche questo evento sportivo.

Nei prossimi giorni verrà presa la decisione sulla possibilità di correre il GP francese di giugno a porte chiuse o di posticipare o eliminare l'evento. Il gran premio in programma per il 28 giugno è la prima gara del calendario rivisto del campionato del mondo di Formula 1 con nove gare già scartate o sospese a causa della pandemia di coronavirus. 

In seguito all'annuncio di Macron sul blocco esteso fino all'11 maggio e gli eventi pubblici vietati fino a metà luglio, un portavoce degli organizzatori della gara ha spiegato che "sono stati studiati tutti gli scenari" incluso il rinvio o la conferma dell'evento a porte chiuse. Il direttore sportivo della F1 Ross Brawn ha dichiarato la scorsa settimana di poter prendere in considerazione l'inizio della stagione di F1 in Europa a luglio con una gara che esclude il pubblico. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche