Formula 1, Vettel: "Ferrari? Abbiamo fallito entrambi. Non ho ancora deciso il futuro"

Formula 1

Sebastian Vettel parla a 'Servus TV' del suo futuro in Formula 1: "Sarà importante trovare un ambiente adatto a me, l'aspetto finanziario non è in primo piano". Sull'esperienza in Ferrari: "Abbiamo provato di tutto, ma abbiamo fallito entrambi il grande obiettivo che era il titolo"

Sebastian Vettel non ha ancora deciso il suo futuro. Lo ha ammesso il quattro volte campione del mondo, che domenica scorsa ha cominciato la sua ultima stagione in Ferrari, in un'intervista concessa a “Sport and Talk from Hangar 7” sull'austriaca Servus TV. "Non ho ancora preso una decisione e ancora non conosco il mio futuro - ha spiegato Vettel -. È importante trovare un ambiente adatto a me. L'aspetto finanziario non è affatto in primo piano. Sono ancora ambizioso, il motorsport è la mia vita". Vettel è stato più volte avvicinato alla Mercedes, i cui piloti sono in scadenza: "In teoria hanno due sedili liberi per il 2021, ma il team è molto contento del modo in cui stanno guidando i due piloti. Bottas, ad esempio, lo ha dimostrato con il successo di domenica". Seb ha anche ammesso di aver chiesto un consiglio a Helmut Marko, gran capo della Red Bull, ma senza offrirsi per un posto nel prossimo Mondiale: "E' un amico, volevo un consiglio. Ho tre opzioni: continuo, mi ritiro o mi prendo un anno di stop". 

Vettel: "In Ferrari abbiamo fallito entrambi"

leggi anche

Binotto: "A Vettel nessuna offerta, c'è un motivo"

Vettel torna sulla decisione da parte della Ferrari di non proseguire con lui il rapporto contrattuale anche nel 2021: "Ho ricevuto una telefonata dal nulla che mi spiegava che non ci sarebbe stata alcuna offerta - ha detto il tedesco -. Non ho alcun problema con la decisione e la accetto. In Ferrari tutti abbiamo provato di tutto, ma alla fine abbiamo fallito da una parte e dall’altra. Il titolo era il nostro obiettivo". Il Team Principal, Mattia Binotto, aveva spiegato nei giorni scorsi allo Spielberg che la mancata offerta di rinnovo a Vettel era stata causata dalla crisi economica conseguente alla pandemia Covid-19. 

FORMULA 1: SCELTI PER TE