F1, Leclerc nella conferenza GP d'Austria (Stiria) 2020: "Aggiornamenti, sono fiducioso"

Formula 1

Il pilota della Ferrari nella conferenza del secondo GP in Austria: "Sono fiducioso per gli aggiornamenti che portiamo, la gara di domenica ha dato un incoraggiamento".  E sul tema del razzismo: "Non mi sono inginocchiato, ho agito come pensavo". ll GP della Stiria domenica in diretta alle 15.10 su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

GP AUSTRIA/STIRIA, QUALIFICHE IN DIRETTA

Secondo appuntamento con il Mondiale di Formula 1, che non cambia "location" e resta in Austria per il GP di Stiria. Per la Ferrari, salita a sorpresa sul podio con Charles Leclerc, sono attese novità sul piano degli aggiornamenti che, in un primo momento erano previsiti per il weekend in Ungheria. "Se funzionano in

modo corretto significa che stiamo lavorando nella direzione giusta, speriamo possano portare a fare un progresso. Se non fosse così, sarebbe un cattivo segnale. Ma sono fiducioso".

Tutto è possibile

leggi anche

Vettel: "Io alla Red Bull? Sarebbe interessante"

"Red Bull e Mercede vanno veloci -prosegue Leclerc- ma tutto è possibile se riusciremo a sfruttare le nostre opportunità. La gara di domenica scorsa ha dato una bella iniezione di fiducia perché abbiamo visto che se facciamo tutto alla perfezione possiamo raggiungere grandi risultati". 

Il tema del razzismo

approfondimento

Leclerc: "Contro il razzismo ma non m'inginocchio"

Sul rifiuto a inginocchiarsi nella protesta contro il razzismo, Leclerc ha ribadito: "C'era la possibilità di scegliere come farlo e io ho agito come pensavo".

FORMULA 1: SCELTI PER TE