Formula 1, Marko chiude a Vettel: "Alla Red Bull nel 2021? No, pensiamo ai piloti attuali"

RED BULL

ll consulente della Red Bull chiude la porta a Vettel per la stagione 2021: "Non c'è un sedile per lui da noi nel prossimo campionato. Nel 2022? I contratti scadranno, ma siamo concentrati sui nostri piloti". Niente da fare anche per la Racing Point: "Non c'è spazio per Seb", ha detto il Team Principal Otmar Szafnauer. ll GP della Stiria domenica in diretta alle 15.10 su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

IL GP D'AUSTRIA/STIRIA IN DIRETTA

Quale sarà il futuro di Sebastian Vettel in F1? Nella conferenza del GP di Stiria, il pilota tedesco non ha escluso nulla: "Continuare, pausa oppure ritiro sono tutte opzioni possibili". Seb, però, ha anche strizzato l'occhio alla Red Bull, team con il quale ha vinto 4 titoli mondiali. La risposta a questa suggestione è arrivata da Helmut Marko, consulente del team anglo-austriaco: "Se sono sorpreso della fine del rapporto con la Ferrari? Sì, ma so che nel 2021 non c'è nessun sedile alla Red Bull per lui. Nel 2022? Mah, i contratti scadranno e poi penseremo alla prossima mossa da fare. Ma per ora siamo concentrati sui nostri piloti attuali. Se tornerà ai livelli degli inizi alla Red Bull? Andrebbe chiesto a lui".

Racing Point: "Non c'è spazio per Seb"

leggi anche

Vettel: "Io alla Red Bull? Sarebbe interessante"

Dopo il no della Red Bull, per Vettel si è chiusa anche la porta Racing Point: "Abbiamo contratti a lunga scadenza per entrambi i piloti, quindi non c'è spazio per Seb - ha spiegato il direttore operativo Otmar Szafnauer -. Sono speculazioni di chi lega il fatto che siamo un team in crescita e ambizioso con il fatto che Vettel sia libero nel 2021. Ma i nostri piloti sono sotto contratto, non c'è nulla"

FORMULA 1: SCELTI PER TE