Formula 1, Marko chiude a Vettel: "Alla Red Bull nel 2021? No, pensiamo ai piloti attuali"

RED BULL

ll consulente della Red Bull chiude la porta a Vettel per la stagione 2021: "Non c'è un sedile per lui da noi nel prossimo campionato. Nel 2022? I contratti scadranno, ma siamo concentrati sui nostri piloti". Niente da fare anche per la Racing Point: "Non c'è spazio per Seb", ha detto il Team Principal Otmar Szafnauer. ll GP della Stiria domenica in diretta alle 15.10 su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

IL GP D'AUSTRIA/STIRIA IN DIRETTA

Quale sarà il futuro di Sebastian Vettel in F1? Nella conferenza del GP di Stiria, il pilota tedesco non ha escluso nulla: "Continuare, pausa oppure ritiro sono tutte opzioni possibili". Seb, però, ha anche strizzato l'occhio alla Red Bull, team con il quale ha vinto 4 titoli mondiali. La risposta a questa suggestione è arrivata da Helmut Marko, consulente del team anglo-austriaco: "Se sono sorpreso della fine del rapporto con la Ferrari? Sì, ma so che nel 2021 non c'è nessun sedile alla Red Bull per lui. Nel 2022? Mah, i contratti scadranno e poi penseremo alla prossima mossa da fare. Ma per ora siamo concentrati sui nostri piloti attuali. Se tornerà ai livelli degli inizi alla Red Bull? Andrebbe chiesto a lui".

Racing Point: "Non c'è spazio per Seb"

leggi anche

Vettel: "Io alla Red Bull? Sarebbe interessante"

Dopo il no della Red Bull, per Vettel si è chiusa anche la porta Racing Point: "Abbiamo contratti a lunga scadenza per entrambi i piloti, quindi non c'è spazio per Seb - ha spiegato il direttore operativo Otmar Szafnauer -. Sono speculazioni di chi lega il fatto che siamo un team in crescita e ambizioso con il fatto che Vettel sia libero nel 2021. Ma i nostri piloti sono sotto contratto, non c'è nulla"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche