Formula 1, GP Belgio: Hamilton vola, la Ferrari non va: le statistiche

Formula 1

Michele Merlino

Continua il momento no della Ferrari che chiude lontanissima dalle prime posizioni il Gran Premio del Belgio: mai così male a Spa, ma non è l'unica statstica che mette ancora di più in luce il lomento difficile del tam di Maranello

HIGHLIGHTS - CLASSIFICHE

Un altro weekend da dimenticare per la Ferrari. Dopo l'eliminazione dal Q3, è arrivata anche una gara che ha evidenziato tutte le difficoltà e i limiti della SF1000. Da una parte Hamilton che vola con la Mercedes, dunque, dall'altra le Rosse che faticano oltre ogni più negativa previsione. Numeri e statistiche evidenziano ulteriormente questa situazione. 

  • Peggior GP di Spa per la Ferrari - (Vettel 13°, Leclerc 14°). Escludendo i ritiri, solo una volta una Ferrari si era classificata sotto la bandiera a scacchi al di fuori della top-10 qui: Luca Badoer, 14° nel 2009, ultimo al traguardo.
  • L'ultimo GP con entrambe le Ferrari fuori dalla top-10 era stato Abu Dhabi 2009, con Raikkonen 12° e Fisichella 16° (escludendo ovviamente ritiri e penalità).
  • Ferrari: 61 punti al 7° round del Mondiale (l’anno scorso nel avevano 172) è il record genativo dall’introduzione del nuovo sistema di punteggio nel 2010.
  • Il precedente negativo era 87 punti nel 2014.
  • Hamilton - 89^ vittoria in Carriera (5^ quest'anno, 4^ nel GP di Spa, come Clark e Raikkonen , davanti Senna a 5 e Schumacher a 6 ) -2 vittorie da Schumacher.
  • Hamilton: 157° podio in Carriera (6° quest'anno, 6° consecutivo, 9° podio a Spa EGUAGLIA SCHUMACHER).
  • Hamilton: 40^ gara consecutiva a punti.
     

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche