Formula 1, Hamilton: "Nessuno festeggia in Mercedes, si pensa a vincere prossimo GP"

Formula 1

Lewis Hamilton vola a Spa, dove conquista la sua quinta vittoria in stagione, che lo consolida in vetta al Mondiale: "In Mercedes non festeggia nessuno, si pensa già a vincere la prossima gara. Ho temuto di finire come Silverstone, abbiamo gestito bene la situazione. Ho quasi 36 anni ma mi sento bene come non mai". Su Instagram la dedica a Chadwick Boseman. Bottas: "Proverò a battere Hamilton a Monza"

HIGHLIGHTS - CLASSIFICHE

Lewis Hamilton vince a Spa la sua gara numero 89 in carriera, la quinta di questo magico 2020 e si invola in solitario in testa alla classifica Mondiale. Il trionfo in Belgio ha reso particolarmente orgoglioso il britannico, che ha ancora una volta dedicato il successo a Chadwick Boseman, l'attore di 'Black Panther' scomparso a causa di un tumore. "Non è stata gara semplice come è sembrata - ha detto Lewis a fine gara -.  Ma è stata una giornata perfetta per noi. Temevano scenario tipo tipo Silverstone verso la fine, ma siamo riusciti a far funzionare le gomme fino alla fine. So che non è necessariamente quello che tutti vorrebbero vedere, con le Mercedes che dominano tutte le gare, ma noi teniamo sempre la testa bassa. Ora si torna in ufficio e non ci sarà nessuno a festeggiare perché penseranno tutti a vincere la prossima gara. Questo è un ambiente incredibile in cui lavorare". Di questo passo Lewis festeggerà il suo settimo Mondiale: "Continuiamo a sviluppare la macchina e a capire come migliorare, weekend dopo weekend - ha detto -. Penso di avere quasi 36 anni ma mi sento meglio che mai. Sono grato a chi lavora in questo team”. 

Bottas: "Proverò a battere Hamilton a Monza"

Seconda piazza per Valtteri Bottas, che non è mai riuscito a entrare nella scia di Hamilton, difendendosi senza particolari problemi da Verstappen: "In partenza pensavo di avere opportunità ma Lewis ha gestito molto bene la situazione - ha detto il finlandese -. Abbiamo avuto qualche momento di difficoltà ma l’abbiamo gestito bene. Istruzione dai box? Non ricordo cosa ho detto. Lewis oggi non ha commesso errori e anche ieri è stato più veloce di me. Porta a casa più punti, ma per me è stato weekend positivo senza grossi problemi. Avrei voluto vincere, certo, è un’opportunità in meno per me, ma ce n’è un’altra settimana prossima”.

Hamilton, la dedica della vittoria a Chadwick Boseman

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche