Alonso, test con la Renault F1 a Barcellona: "Ritornare è una sensazione incredibile"

Formula 1

Il pilota spagnolo ha effettuato un test sul circuito del Montmeló con una Renault R.S.20 per un filming day di 100 km: "Ritornare al volante di una Formula 1 è una sensazione incredibile. Dopo gli ultimi due anni, trascorsi senza guidare una monoposto, questo è come un nuovo inizio. Sono davvero entusiasta, proveremo a sfruttare al massimo questi giri, per imparare il più possibile in ogni kilometro"

VIDEO. L'INTERVISTA DI ALONSO

A inizio settembre il gruppo Renault ha annunciato che, a partire dalla prossima stagione, la scuderia si chiamerà Alpine F1 Team e non più Renault F1 Team. Non solo. Questa novità coincide con un grande ritorno: Fernando Alonso guiderà la Renault F1 al posto di Daniel Ricciardo, che passerà alla McLaren. In arrivo anche un aggiornamento dal punto di vista cromatico: la monoposto 2021 perderà il colore giallo, per adottare il colore blu. Ma Alonso non dovrà comunque aspettare il 2021 per tornare alla guida di una Renault. Martedì 13 ottobre lo spagnolo ha effettuato un test sul circuito del Montmeló con una Renault R.S.20 per un filming day di 100 km. Tra l’altro, il primo test di Alonso alla guida di una F1 risale a 20 anni fa proprio a Barcellona. I test del pilota asturiano con la monoposto 2018 si svolgeranno più avanti.

Alonso: "È come un nuovo inizio"

approfondimento

Ricciardo: "Tatuaggio Cyril? Ci penso in aereo"

Prima di scendere in pista per il test, Alonso ha raccontato le proprie sensazioni al canale ufficiale Twitter della Renault: "Ritornare al volante di una Formula 1 è una sensazione incredibile. Dopo gli ultimi due anni, trascorsi senza guidare una Formula 1, adesso non vedo davvero l’ora. È come un nuovo inizio: rimanere sorpresi dalla velocità della macchina, dalle prestazioni dei freni, dalla rapidità in curva, un sacco di cose che mi sorprenderanno di nuovo. Per me è molto speciale tornare in pista a Barcellona, ricordo il mio primo test con la Benetton nel 2000, proprio in questo circuito. Adesso ritorno in questa pista, 20 anni dopo, per un’altra prima volta. Sono davvero entusiasta. Non è stato semplice prepararsi per questo test. Non è stata una preparazione normale, a causa delle restrizioni causate dal Covid-19, ho passato pochi giorni al simulatore. Ma siamo comunque pronti, del resto si tratta solo di 100 km, è un filming day. Proveremo a sfruttare al massimo questi giri, per fare delle belle immagini. So già che scoprirò tante cose nuove durante questi giri, adotterò un approccio molto aperto. Proverò a imparare il più possibile in ogni kilometro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche