Formula 1, terze libere del GP Portogallo: salta un tombino, FP3 interrotte. VIDEO

GP PORTIMAO

Terza sessione di libere a Portimao interrotta da una bandiera rossa a pochi minuti dal termine: un detrito in pista, ma soprattutto un tombino divelto al passaggio di una monoposto, imponendo lo slittamento delle qualifiche di 30'. E non è la prima volta che succede in Formula 1. Qui ricostruiamo quello che è successo e ricordiamo i precedenti. Il GP del Portogallo è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

GP PORTIMAO, LA DIRETTA DELLA GARA

Quella dei tombini che saltano lungo i tracciati della Formula 1 non è certo una storia nuova. E' successo anche a Portimao, con la terza sessione di libere interrotta a pochi istanti dalla fine: il tombino si alza dopo il passaggio della Ferrari di Sebastian Vettel. Un episodio che ha imposto lo slittamento delle qualifiche di 30' e s'incrocia ovviamente con quello della sicurezza in pista già affrontato in passato.

I precedenti: GP Baku 2019

Senza andare troppo indietro nel tempo, un precedente piuttosto ecaltante ci riporta alla scorsa stagione a Baku, in Azerbaigian, quando il fondo della Williams di George Russell fu pesantemente danneggiata proprio a causa di un tombino divelto, con la sessione fu prima interotta e poi cancellata.Di lì si scatenarono anche una serie di reazioni social degli altri piloti (clicca qui per l'approfondimento).

GP Malesia 2017

Di problemi con i tombini ne sa qualcosa anche Grosjean. A lui andò peggio andò peggio nel 2017 a Sepang: nella seconda sessione di libere, il pilota della Haas finì contro le barriere. Nessuna conseguenza per lui, ma fu costretto a ritirarsi per gli ingenti danni riportati dalla monoposto. 

GP Monaco 2016 e 2018

Monte-Carlo, stagione 2018. Altra sessione di libere (seconde) sospese. Bandiera rossa con gli addetti alla pista subito a sigillare il tombino. Nel 2016, sempre nel Principato,  Jenson Button fu protagonista con la McLaren di un incidente nel corso delle libere: la copertura di un tombino in curva 1, si staccò al passaggio della Mercedes di Nico Rosberg per poi colpire la McLaren, danneggiandone l’ala anteriore. Paura per il pilota britannico ma alla fine solto un danno all'ala riparata al rientro nei box. Tutti episodi gravi che comportano un rischio elevato e che per fortuna fino ad oggi non hanno portato a gravi conseguenze.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche