Formula 1, Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi rinnovano il contratto con Alfa per il 2021

Formula 1
©Getty

Ufficiale il rinnovo di Raikkonen e Giovinazzi. Il finlandese, ultimo campione del mondo con la Ferrari nel 2007, sarà in pista anche nel Mondiale 2021, quando avrà 42 anni. Per il pilota italiano la conferma che lo porterà alla terza stagione in F1. L'annuncio arriva nel weekeend della gara a Imola, nel quale la C39 esibirà una livrea celebrativa realizzata dal Centro Stile Alfa Romeo. Il GP dell'Emilia Romagna live su Sky Sport F1 e Sky Sport

GP IMOLA, LA DIRETTA DELLA GARA

Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi correranno in Formula 1 con l'Alfa Romeo Racing anche nel 2021. Nel venerdì che precede il GP di Imola, è arrivata l'ufficialità del rinnovo del contratto per entrambi i piloti. "Sono molto contento di continuare a lavorare con loro per un'altra stagione - fa sapere il team principal Frédéric Vasseur -  Kimi è un pilota che non ha bisogno di presentazioni: il suo talento è stato chiaramente visibile a tutti fin dal 2001, e ancora oggi percepisco in lui la stessa passione e la stessa motivazione ogni volta che lo vedo al lavoro. Riesce sempre a ottenere il 100% dalla sua monoposto e si comporta da vero leader con le persone che lavorano con lui. Dopo aver terminato la scorsa stagione in crescendo, Antonio ha ripreso da dove aveva finito e ha continuato a migliorare durante tutto il 2020. In pista e nelle riunioni con gli ingegneri, ha giocato un ruolo essenziale per il nostro team e si è decisamente meritato un nuovo contratto per il 2021. La sua etica del lavoro, il suo impegno nei confronti del team e il suo entusiasmo contagioso sono fondamentali per Alfa Romeo Racing ORLEN".

Raikkonen, in F1 a 42 anni

leggi anche

Raikkonen: "In Alfa trovo nuove motivazioni"

Il finlandese classe 1979 sarà quindi in pista a 42 anni. Per Kimi. Ultimo campione del mondo con la Ferrari nel 2007, si tratterà della 19^ stagione nel circus, la terza consecutiva con l'Alfa. Con il ritorno in Renault di Fernando Alonso e il passaggio di Sebastian Vettel in Aston Martin, saranno così quattro i campioni del mondo in pista, comprendendo ovviamente anche Lewis Hamilton. Nel GP Eifel al Nurburgring, Raikkonen ha battuto il record di presenze in Formula 1, che apparteneva a Rubens Barrichello con 322 GP corsi nel Mondiale. "Non ha mai smesso di dimostrare la sua dedizione - si legge nel comunicato del team -. Kimi è uno dei piloti di Formula 1 più amati, e vanta una nutrita schiera di fan in ogni angolo del mondo. Kimi parla soprattutto in pista, ma anche con gli ingegneri: i suoi feedback tecnici e la sua straordinaria sensibilità sono stati estremamente preziosi per il team nelle ultime due stagioni".

Giovi, la conferma che sa di promozione

leggi anche

Giovinazzi: "Famiglia Alfa, Kimi super compagno"

Con il rinnovo appena annunciato, Giovinazzi da Martina Franca si proietta verso la sua terza stagione in Formula 1. Tra voci che lo vedevano lontano dall'Alfa e un futuro nel Circus di conseguenza incerto, è invece arrivata la conferma che vale quanto una promozione, un attestato di stima per un pilota che ha mostrato una progressiva solidità. "Il progresso e le prestazioni di Antonio nelle sue prime due stagioni, oltre a essere di rilievo, sono stati costanti - fa sapere Alfa nella sua nota - e proprio la costanza è un elemento essenziale per avere successo in Formula 1. Durante la stagione in corso, Antonio è stato protagonista di molte prestazioni solide, spesso autore di partenze di altissimo livello, con molte posizioni guadagnate al via in ogni gara". Il 26enne pugliese ha esordito nella massima serie del Motorsport nel 2019, riportando l'Italia dopo 8 anni su una monoposto. E' cresciuto nella cantera della Ferrari, è stato vice campione della GP2 nel 2016 e il suo esordio in Formula 1 è arrivato nel 2017 con la Sauber come riserva, debuttando in F1 nel GP d'Australia a seguito del forfait di Pascal Wehrlein: chiuse al 12° posto.

Una livrea speciale per un'occasione speciale

leggi anche

L'Alfa rinnova con Sauber, a Imola livrea speciale

L’annuncio del rinnovo dei contratti, come detto, precede il Gran Premio di Imola , un appuntamento importante per Alfa Romeo e la tradizione italiana dell’automobilismo, in occasione del quale la C39 sfoggerà una livrea dedicata. Ideata dal Centro Stile Alfa Romeo, la livrea esibirà il Tricolore italiano in un lampo rettilineo sulla parte superiore del cofano motore e sulla piastra terminale dell’ala posteriore, che sfuma nel tema che contraddistingue la nuova livrea 2020 e denominato “speed pixel”, caratterizzato da un trattamento grafico lineare e dinamico. Sempre sul cofano motore, in posizione di rilievo, compare il logo esclusivo per il 110° anniversario Alfa Romeo, affiancato dalla scritta “Welcome back, Imola” che sottolinea l’iconicità del circuito, fra i più importanti di quelli italiani. Imola è stata teatro di importanti vittorie Alfa Romeo nelle tre categorie Touring, Sport e Formula 1.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche