Formula 1, Russell: da ultimo nel Mondiale con la Williams alla chance Mercedes

Formula 1

Da ultimo in classifica con la Williams alla guida dell'imbattibile Mercedes di Hamilton, fermato dal Covid-19. E' la strana storia di George Russell, che per il team di Brackley ha già guidato e al Sakhir si gioca una grande chance. Il weekend della F1 è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

GP SAKHIR, LA DIRETTA DI LIBERE 3 E QUALIFICHE

Quando qualche settimana fa a Imola, dopo essere finito a muro con la Safety Car in pista, Geroge Russell è stato consolato sui social da Lewis Hamilton, quel messaggio è diventato in un certo senso un'investitura del pilota Williams per entrare tra i cavalieri britannici della F1 guidati da sua maestà Lewis. E ora che il campione del mondo, bloccato dal Covid-19deve cedergli la sua monoposto, Russell avrà la possibilità di dimostrare tutto il suo valore e giocarsi un'importante occasione per il futuro.

Russell e la Mercedes 

leggi anche

Hamilton positivo, Russell il sostituto in Bahrain

Russell sa, e lo ha dichiarato espressamente, che nessuno può sostituire Hamilton (qui il suo post sui social). Eppure, con un contratto ancora da firmare per Lewis e un Bottas che, tra alti e bassi, non ha mai avuto il guizzo giusto per stare al passo del compagno di squadra, è chiaro che George deve dare tutto in questo fine settimana. L'interesse della Mercedes nei suoi confronti c'è sempre stato, tanto da salire su una Freccia d'Argento già in alcuni test, ma quella di Sakhir è l'occasione della vita.

Può vincere in Bahrain? Prova importante anche per Bottas

ERA IL 2019

Mercedes domina i test F1: 1° Russel, 2° Leclerc

Russell ha fatto il suo esordio con la Mercedes sulla monoposto campione del mondo 2019, la W10: era il 4 dicembre, ultimo giorno di test Pirelli a Yas Marina e chiuse al comando. Una gara è ben altra cosa, certo, ma Russell è un pilota forte, lo è soprattutto sul giro secco, e tutti sono curiosi di capire come andrà a finire, soprattutto quelli che attribuiscono i successi di Hamilton alla forza della macchina. Ma quella di domenica 6 dicembre sarà una prova fondamentale anche per Bottas: apparso in calo negli ultimi weekend, non può permettersi di arrivare alla spalle di Russell.

"Testacoda" Russell: da ultimo a primo

leggi anche

Max insidia Bottas per il 2° posto: le classifiche

La curiosità che non può passare inosservata con l'arrivo (momentaneo) di Russell in Mercedes, è il testacoda - sarebbe meglio dire "codatesta" - che avviene in classifica per il 22enne pilota King's Lynn,: dall'ultimo posto a zero punti con la Williams, all'Olimpo della Formula 1. Il Mondiale 2020 ce lo ricorderemo anche per questo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche