Formula 1, Russell e Latifi: carriera e numeri dei due piloti della Williams

Formula 1
williams_russell_latifi_twitter

Compagni di squadra per la seconda stagione consecutiva: George Russell e Nicholas Latifi pronti alla nuova stagione di F1. La nuova proprietà del team vuole lasciarsi alle spalle annate complicate, ma anche la prossima non sarà in discesa. Qui le storie e le carriere dei due piloti

LA PRESENTAZIONE DELLA WILLIAMS FW43B

GEORGE RUSSELL

È nato nel 1998 a King's Lynn, nella contea di Norfolk, in Inghilterra. Nel 2019 ha cominciato a correre con la Williams, di fatto compiendo in sole tre stagioni il salto dalla GP3 Series alla Formula 1. Dopo le prime vittorie nel karting, nel 2014 Russell ha vinto il campionato BRDC di Formula 4 e il premio BRC Autosport McLaren. Il pilota inglese ha gareggiato anche nel campionato europeo di Formula 3 per due stagioni, per poi vincere il campionato GP3 da rookie nel 2017 con due gare di anticipo. Fa suo campionato di Formula 2 nel 2018, il miglior biglietto da visita per presentarsi al via della sua prima annata in Formula 1.

Le stagioni 2019 e 2020 in Formula 1

Ha talento da vendere e la Mercedes lo segue. Lo segue talmente tanto che di Russell si è parlato come ipotetico sostituto di Lewis Hamilton. undicesimo in Germania e dodicesimo in Brasile - questi i suoi migliori risultati - chiude il Mondiale 2019 ventesimo e senza punti. La crescita è evidente, nonostante qualche errore: il 2020 termina la stagione al diciottesimo posto e i tre punti. Il miglior risultato è il nono posto nella "gara bis" in Bahrain. Ma questo piazzamento non lo centra con la Williams...

Quella gara sulla Mercedes...

La Mercedes crede così tanto in Russell da affidargli la monoposto di Hamilton, fermato dal Covid-19, nel GP di Sakhir, mentre alla Williams viene chiamato Jack Aitken. E' il weekend che sembra poter cambiare gli equilibri del team di Brakley: in qualifica Russell è secondo con 26 millesimi di distacco dalla pole conquistata dal compagno Valtteri Bottas. In gara la prima conduce la prima parte, finendo poi nelle retrovie per un problema durante il cambio gomme e una foratura. Rimonta fino alla nona posizione. Sono i primi punti conquistati in carriera cu si somma quello extra per aver fatto segnare il giro veloce.

NICHOLAS LATIFI

Di origini iraniane e canadesi - è nato a Montreal nel 1995, Nicholas Latifi si presenta per il secondo anno consecutivo ai nastri di partenza della F1 con la Williams. Già nel 2019, però, aveva raggiunto un'intesa con il team britannico. Dopo le prime accelerate nei kart, nel 2013 il primo risultato di rilievo con la Formula 3: stagione chiusa con il 5° posto. Nel 2014 corre in alcuni round della Formula Renault 3.5 series con la Tech 1 Racing, mentre nel 2015 con il team Arden partecipa Formula Renault 3.5. Termina il campionato all'undicesimo posto.

I big lo notano

Le buone prestazioni di Nicholas attraggono l'attenzione di alcuni team di F1. E infatti, tra il 2016 e il 2019, diventa test driver di Racing Point, Renault e Williams.

L'arrivo in Formula 1

Nel 2019 firma per la stagione 2020 con la Williams e diventare così il compagno di squadra di George Russell. Prende il posto di Kubica e, al netto di una macchina complicata (tre i ritiri), si piazza undicesimo nella gara inaugurale in Austria, così come a Monza e Imola. Archivia il Mondiale in 21^ posizione e senza punti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.