Formula 1, GP dell'Arabia Saudita nel Mondiale 2021: ecco il circuito di Jeddah. VIDEO

Formula 1

Svelato il layout del circuito di Jeddah che il prossimo 5 dicembre ospiterà il primo GP dell'Arabia Saudita. Si tratta del tracciato cittadino più veloce di sempre, con una media prevista di oltre 250 km/h. Ross Brawn: "Il Jeddah Street Circuit studiato per dare spettacolo, con sorpassi e duelli ruota a ruota"

IL CALENDARIO DEL MONDIALE 2021

Il più veloce tracciato cittadino nella storia della Formula 1. E' questo il circuito di Jeddah che il prossimo 5 dicembre ospiterà la prima edizione del GP dell'Arabia Saudita. Gli organizzatori hanno infatti svelato il tanto atteso layout. Si tratta di tracciato di 6.175 km, il secondo più lungo del Mondiale, con 27 curve: con una media prevista al simulatore di oltre 250 km/h, il Jeddah Street Circuit sarà uno dei più veloci del Campionato, il più rapido tra i circuiti cittadini. 

Le caratteristiche del Jeddah Street Circuit

guida tv

La F1 riparte su Sky: solo in diretta la vivi così

Situato nell'area delle Corniche, a circa 12 km a nord del centro città, il Jeddah Street Circuit costeggia il Mar Rosso e circonda una laguna, con tre potenziali zone DRS e la partenza prevista di sera: questo fattore produrrà un grande spettacolo sotto le luci artificiali. Sviluppato in collaborazione tra Tilke GmbH & Co. KG e Formula 1 Motorsport diretta da Ross Brawn, il circuito è atipico tra quelli cittadini, in quanto utilizza quanto più possibile strade esistenti, pur mantenendo un carattere scorrevole.

Brawn: "Sorpassi e ruota a ruota, circuito promette spettacolo"

"E' sempre eccitante presentare i dettagli di un nuovo circuito e il Jeddah Street Circuit non fa eccezione - ha spiegato il Ross Brawn, direttore di Formula 1 Motorsport -. Abbiamo lavorato molto da vicino con il team di Tilke e con gli organizzatori locali per assicurare un grande spettacolo, con duelli ruota a ruota e una sfida interessante per i piloti. Il design tira fuori il meglio di un circuito cittadino moderno, ma ha anche aree a flusso libero a ritmo serrato che creeranno velocità elevate e opportunità di sorpasso. L'ambientazione è incredibile, sul Mar Rosso, e non vediamo l'ora di vedere le vetture in pista a dicembre"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche