F1, l'incidente di Verstappen a Silverstone: impatto a 51G. I precedenti

momento chiave

Michele Merlino

Il pauroso incidente di Max Verstappen al primo giro del GP di Silverstone dopo un aspro duello alla Copse con Hamilton. Le immagini hanno messo in evidenza il terribile crash, lo confermano anche i dati: impatto a 51G

GLI HIGHLIGHTS DEL GP DI SILVERSTONE

Una partenza terribile e un incidente terribile. E' finita presto la gara di Max Verstappen a Silverstone dopo il contatto con un Hamilton molto aggressivo (poi penalizzato con 10'') all'altezza della Copse al primo giro. La Red Bull dell'olandese è finita violentemente contro le barriere. Una dinamica da togliere il fiato come hanno mostrato le immagini e come spiegano anche i dati sull'incidente: un impatto a 51G che, oltre ai controlli al centro medico, ha imposto ulteriori accertamenti in ospedale (TAC). Per capire meglio la portata di questo impatto, ecco alcuni precedenti.

Decelerazioni in incidenti:

  • Abu Dhabi 2013, Alonso su un cordolo: 25G
  • Ungheria 2014, Ericsson 20G
  • Monaco 2015, Verstappen 29G
  • Spa 2015, Maldonado 17G
  • Sochi 2015, Sainz 46G
  • Malesia 2017, Grosjean su un tombino aperto 17G
  • Silverstone 2021, Verstappen  51G

Le statistiche dopo l'incidente di Verstappen:

  • Fine di una sequenza di 144 giri in testa (ed era in testa al momento dell'incidente).
  • Rimandato l’appuntamento con il 1000° giro in testa in carriera (990 ora)
  • Fine di una sequenza di 3 vittorie dalla pole.
  • Secondo mancato podio dell’anno dopo la foratura di Baku (e anche allora era in testa).
  • L’ultimo ritiro per incidente era Sakhir 2020, quando andò a muro per evitare Leclerc e Perez.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche