Formula 1, Kimi Raikkonen lascia a fine 2021: "È tempo di cose nuove"

Formula 1

L'ex ferrarista, campione del mondo nel 2007 con la Rossa, ha annunciato via social l'addio alla Formula 1 al termine della stagione in corso. "Ho deciso questo inverno: non è stato facile ma è tempo di nuove cose. Voglio ringraziare la mia famiglia, i team in cui ho corso e soprattutto i tifosi che mi hanno sostenuto in questi anni"

RAIKKONEN, LA CARRIERA IN FERRARI -  GP OLANDA, PROVE LIBERE LIVE

La Formula 1 saluterà a fine stagione uno dei suoi campioni del mondo. Kimi Raikkonen, l'ultimo ferrarista a vincere il titolo nel 2007, ha infatti annunciato sui social il suo addio. Il pilota dell'Alfa Romeo concluderà la sua carriera nel Circus al termine del 2021. "Sarà la mia ultima stagione in Formula 1 - esordisce il finlandese su Instagram -. Ho preso questa decisione lo scorso inverno, anche se non è stato facile. Ma per me ora è tempo di nuove cose". Il 41enne di Espoo non specifica cosa farà dal 2022, ma fa intuire che vorrà dedicare più tempo alla famiglia. "Oltre la F1 c'è molto nella vita che voglio godermi". Infine i ringrazimenti: "Grazie alla mia famiglia, ai team in cui ho corso e soprattutto ai tifosi che mi hanno sostenuto per tutto questo tempo".

La carriera di Raikkonen, l'ultimo campione del mondo con la Ferrari

La storia di Raikkonen in Formula 1 inizia nel 2001 con la Sauber, poi i quattro anni in McLaren tra il 2002 e il 2006 (nel 2003 è secondo nel Mondiale a soli due punti da Schumacher) e l'approdo in Ferrari. Con il Cavallino Rampante raggiunge l'apice della carriera, vincendo il titolo nel 2007. Lascia Maranello nel 2009 per dedicarsi al rally e al campionato Nascar, tornando poi in F1 al volante della Lotus nel 2012. Dal 2014 al 2018 è di nuovo in Ferrari e dopo il secondo addio alla Rossa passa in Alfa Romeo, per concludere una parabola lunga un ventennio. Ventuno vittorie, 103 podi e 18 pole position i suoi numeri in F1. In attesa, magari, di regalare un ultimo acuto prima dei saluti. 

Domenicali: "Kimi campione vero, un privilegio lavorare con lui"

Il presidente e amministratore delegato di F1, Stefano Domenicali, ha commentato l'annuncio di Raikkonen ricordando i bei momenti passati in Ferrari e coincisi con il titolo del 2007 (Domenicali era allora direttore sportivo della Scuderia di Maranello). "Kimi è una parte incredibile nel nostro sport, un amico e un campione vero - il suo personale omaggio al finlandese -. Ho avuto il privilegio di lavorare con lui in Ferrari e so quanto sia una persona fantastica. Ci mancherà tutto di lui e del suo stile unico". Anche la Ferrari ha voluto ringraziare il finlandese sui social con un post di festeggianenti: "Bei ricordi, goditi il resto della stagione", ha scritto il Cavallino Rampante su Instagram.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche