Formula 1, a Jeddah Hamilton o Verstappen? Puntate sui colpi di scena

Formula 1

Andrea Sillitti

©Getty

Verstappen ha un potenziale match point in Arabia Saudita. Ma deve fare i conti con un super Hamilton tornato a volare. Un duello mondiale sempre più appassionante. E con l'incognita dell'inedito circuito di Jeddah

GP ARABIA SAUDITA, LA DIRETTA DELLA GARA

In Arabia Saudita Max Verstappen può già diventare campione del mondo. Impresa non impossibile ma difficile visto che Hamilton quanto meno dovrebbe restare fuori dai primi 5: le varie combinazioni di fatto sono realizzabili in caso di incidente o problema meccanico dell’inglese.

Possibili colpi di scena in Arabia

vedi anche

Prima volta a Jeddah, potrebbe essere storica

Più probabile, visto lo stato di forma di Lewis e della Mercedes, che si arrivi all’ultima gara di Abu Dhabi in situazione di parità o quasi. Ma nel fare calcoli sulla stupenda sfida mondiale bisogna tenere conto dell’imprevedibilità assoluta dell’Arabia Saudita. Il tracciato di Jeddah è stato appena ultimato, nessuno lo conosce ma soprattutto sembra perfetto per tendere tranelli. E’ velocissimo (si raggiungeranno medie stile Monza) ma anche stretto e circondato dai muri. Ciò significa che il minimo errore si paga e che sono attesi incidenti, safety car, colpi di scena. Su una pista così veloce saranno importanti i motori: la Red Bull sta pensando di sostituire la parte endotermica a Verstappen, il che vorrebbe dire avere 5 posizioni di penalità in griglia, esattamente come Hamilton in Brasile. Lewis dovrebbe rimontare il motorone di Interlagos (non usato in Qatar), ma anche qui non sono esclusi colpi di scena già da venerdì. Si corre in notturna, e sotto le stelle del deserto sarà uno spettacolo nello spettacolo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche