Sainz dopo le qualifiche del GP Arabia Saudita: "Peccato, un piccolo errore costato caro"

ferrari

Qualifiche complicate a Jeddah per Carlos Sainz, che scatterà 15° a causa di un testacoda che ha danneggiato l'ala della sua Ferrari in Q2: "Peccato, oggi c'erano sia la velocità che il passo. Un piccolo errore costato caro". Il GP di Arabia Saudita in diretta su Sky Sport F1

GP ARABIA SAUDITA, LA DIRETTA DELLA GARA

Gara in salita per Carlos Sainz, che scatterà 15° nel GP di Arabia Saudita, su una pista in cui è difficile sorpassare. Decisivo un testacoda in Q2 in cui lo spagnolo ha danneggiato leggermente l'ala posteriore della sua Ferrari.

"La velocità e il passo c'erano anche oggi"

il compagno

L'orgoglio di Leclerc: "Finalmente un buon giro"

"Il problema è che alla curva 11 ho perso la macchina, non mi era mai successo. Ho salvato la macchina, ma ho toccato il muro con l'ala e ho visto dagli specchietti che era stata danneggiata. Ho provato a fare un giro e fino alla 11 ero veloce, ma dopo l'ala si muoveva e la macchina è partita alla 13. Un piccolo errore ha avuto una conseguenza grande. Peccato, ero stato veloce nel Q1 e in tutto il weekend, così come nelle ultime quattro gare. Un piccolo errore che è costato caro, la velocità e il passo c'erano anche oggi".