28 settembre 2017

Formula 1, Malesia. Vettel: "Voltiamo pagina, voglio vincere le ultime 6 gare"

print-icon

Seb, Raikkonen e Verstappen, protagonisti dell'incidente al via dell'ultimo GP, fianco a fianco nella conferenza stampa alla vigilia delle prime libere sul tracciato di  Sepang. Nessuno di loro ha alimentato polemiche su quanto accaduto. Il tedesco: "Abbiamo reagito subito, tutti. Anche in fabbrica. Marchionne? Non ho parlato con lui"

QUI LA CONFERENZA STAMPA DEI PILOTI

IL PROGRAMMA - LE CLASSIFICHE

IL CALENDARIO

"Non credo ci sia molto da valutare  della gara di Singapore. Nessuno di noi tre era contento domenica, ma   ora voltiamo pagina e cerchiamo di rimediare". Sebastian Vettel manda in archivio l'ultimo disastroso weekend della Ferrari e si concentra  sulla prossima gara in Malesia. Il tedesco, Kimi Raikkonen e Max Verstappen, i tre piloti protagonisti dell'incidente al via  dell'ultimo gran premio, si sono ritrovati fianco a fianco nella conferenza stampa alla vigilia delle prime libere sul tracciato di   Sepang e nessuno di loro ha alimentato polemiche su quanto accaduto.

L'epsodio di Sepang

"Credo che tutti e tre dopo la gara, quando abbiamo dovuto  confrontarci con i commissari, abbiamo capito che non si poteva fare nulla di diverso. Quando si sono spente le luci tutti abbiamo cercato   di fare la nostra partenza, ma è andata a finire male per tutti noi. E' una cosa che fa parte delle gare, non è la prima volta che mi trovo in una situazione del genere e probabilmente non sarà l'ultima.  Speriamo che non accada di nuovo ma sono cose che capitano, non potevamo fare molto ed è abbastanza inutile andare a riesaminare la  cosa. Credo che tempo e energie siano spese meglio pensando al futuro", taglia corto Vettel.

Capitolo chiuso

"Con Marchionne non abbiamo parlato dopo Singapore. Non è stata una gran giornata per noi, ma c'è stata una reazione subito nel team e in fabbrica. C'era entusiasmo, a partire dal lunedì che è stato dedicato alle famiglie. La cosa bella del gareggiare è scoprire in pista quale obiettivo poter raggiungere", ha aggiunto e chiuso il tedesco sull'argomento.

Le ultime sei gare: "Vincerle tutte"

"Non abbiamo problemi con la macchina, io non ho fatto grossi errori. Non abbiamo concluso una gara e Hamilton ha preso molti punti, ma è andata così. Anche se non sono più in testa, l'approccio alle prosisme gare npon cambia. Ora voglio vincere tutte le ultime 6 gare", ha detto nel post conferenza a Sky Sport F1 HD. 

VETTEL SULL'INCIDNETE DI SINGAPORE

I PIU' VISTI DI OGGI