18 ottobre 2017

Formula 1, primo match point per Hamilton: è campione del mondo ad Austin se...

print-icon
ham

Lewis Hamilton e Sebastian Vettel, i due principali rivali per il Mondiale (Getty)

Il britannico della Mercedes ha la possibilità di chiudere i giochi già domenica nel GP degli Stati Uniti, una corsa a lui storicamente favorevole. Ecco le combinazioni per vincere il titolo iridato. Gara live domenica 22 ottobre alle 21.00 su Sky Sport F1 HD (canale 207) e su skysport.it con il Live-blog

CLICCA QUI PER LE LIBERE

CONFERENZA STAMPA - GUIDA TV

CLASSIFICHE - CALENDARIO

Lewis Hamilton si gioca domenica ad Austin, Texas, il primo match point mondiale nel GP degli Stati Uniti. A quattro gare dal termine, il britannico della Mercedes guida la classifica con 306 punti, 59 in più di Sebastian Vettel e 72 in più del compagno Valtteri Bottas. I calcoli sono piuttosto semplici. Perché Hamilton possa festeggiare già domenica sera il titolo piloti dovrà incrementare di 16 punti il margine sul ferrarista e di 3 sul compagno finlandese. Lewis è campione del mondo se:

- vince e Vettel non va oltre il sesto posto;
- arriva secondo, Vettel non fa meglio del nono posto e Bottas non vince.

In caso di terza piazza, Hamilton dovrà in ogni caso rimandare i festeggiamenti alla settimana successiva, in Messico, quando mancheranno tre gare e 75 punti complessivi. Non è di questo avviso Bernie Ecclestone, che in un'intervista al 'Daily Mail' vede Lewis già iridato ad Austin: "Vincerà domenica - ha detto l'ex boss del circus -. Ha guidato in modo straordinario in questa stagione, mentre la Ferrari si è svegliata prima e addormentata poi". La Mercedes potrebbe stappare lo champagne del Campionato Costruttori già in Texas, visto che il vantaggio sulla Ferrari è di ben 145 punti (540-395): per la scuderia di Stoccarda sarebbe il quarto titolo consecutivo, che gli consentirebbe di eguagliare nell'albo d'oro la Red Bull.

Lewis, il re del Texas

La Formula 1 è sbarcata sulla pista progettata da Herman Tilke nel 2012. Da quel momento, il Circuit Of The Americas ha avuto un solo padrone, con una piccola eccezione. Il re di Austin è proprio Lewis Hamilton, che vi ha vinto ben quattro volte, di cui tre consecutive. Due anni fa, il britannico centrò in Texas anche il suo ultimo titolo iridato, dopo aver battuto il compagno Nico Rosberg. Per Vettel resta la speranza di bissare il successo del 2013, quando guidava ancora la Red Bull. Nel frattempo, Hamilton si è preparato a questo appuntamento decisivo nell'unico modo a lui conosciuto: svagandosi in giro per il mondo e documentando tutto sui social. Il tre volte iridato è passato da Berlino a New York, suonando la pianola, provando una MV Agusta e posando anche con un bambino, foto che ha scatenato il gossip in rete su una sua possibile paternità. Hamilton si diverte, Vettel insegue: chi avrà la meglio domenica sera nel GP degli Stati Uniti?

🎵🎹

Une publication partagée par Lewis Hamilton (@lewishamilton) le

44🖤

Une publication partagée par Lewis Hamilton (@lewishamilton) le

OCTOBER BEST: ABITUATEVI AL MEGLIO, SU SKY È DI SERIE

I PIU' VISTI DI OGGI