user
05 febbraio 2018

Formula 1 senza ombrelline, al loro posto i Grid Kids

print-icon
gri

I 'grid kids' accompagneranno i piloti nel Mondiale 2018 (foto Formula 1)

Dopo la decisione di chiudere con le "ombrelline" sulla griglia di partenza, la Formula 1 sceglie i sostituti: i grid kids. Saranno infatti dei ragazzini già praticanti degli sport motoristici (soprattutto provenienti dal mondo dei kart) ad accompagnare i campioni in pista prima dei Gran Premi

LA F1 IN ESCLUSIVA SU SKY PER I PROSSIMI 3 ANNI

IL CALENDARIO 2018

COSA CAMBIA: NEL MONDIALE - NELLE AUTO

La Formula 1 ha ormai svelato da qualche giorno il programma completo per il Mondiale 2018: si parte in Australia il weekend del 25 marzo e poi dritti fino ad Abu Dhabi a fine novembre. La prima novità era stata l'addio delle Grid Girls, da noi "le ombrelline". Non ci saranno più già dal circuito di Melbourne: "Riteniamo che ora la loro presenza non sia più in linea con i nostri valori di brand e sia in contrasto con le norme sociali moderne - aveva detto il Direttore tecnico commerciale Sean Bratches - averle non è più appropriato o necessario per la F1 e per i suoi appassionati". Dunque il secondo colpo di scena, la sostituzione: fuori le Grid Girls? Dentro i Grid Kids. Con le ragazze che saranno quindi spodestate dai bambini. I ragazzini, come requisito, dovranno già correre nelle serie nazionali dei rispettivi Paesi, e saranno dunque scelti dai rispettivi motorsport in base al merito o tramite un sorteggio.

Stop ombrelline, la F1 cambia: il parere di Meda e Vanzini

Il comunicato

"Questo sarà un momento straordinario per quei bambini - ha detto lo stesso Sean Bratches - saranno vicini ai loro eroi, potranno vederli prepararsi per la gara. E si tratta dei migliori piloti al mondo. Sarà un'esperienza indimenticabile per loro e le loro famiglie". Già, famiglie, perché proprio i piccoli piloti saranno accompagnati da mamma e papà che avranno poi accesso al Paddock per tutta la giornata in cui saranno disputati i Gran Premi. "La Formula 1 è il vertice del motorsport, e il sogno di ogni pilota giovane che sta correndo nelle serie minori della FIA - ha aggiunto Jean Todt - siamo molto felici di avvicinarci ai campioni del domani, dando loro l'opportunità di stare vicino ai campioni del Circus iridato in griglia di partenza. Sarà un'esperienza favolosa per tutti". I nuovi Grid Kids scenderanno dunque in pista per i Gran Premi di Formula 1 ma, laddove possibile - conclude il comunicato apparso sul sito ufficiale - anche per Formula 2 e GP3.

Mondiale F1 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi