Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 marzo 2019

Formula 1, GP Australia. Binotto: "Affidabilità Ferrari? Melbourne darà risposte"

print-icon

Il team principal della Ferrari nel venerdì di prove libere a Melbourne: "L'#EssereFerrari? E' segno di appartenenza". Sulla SF90: "Affidabilità? Abbiamo lavorato su una lunga lista, la gara ci dirà se abbiamo risolto tutte le situazioni. Dovremo essere veloci anche nella seconda parte della stagione". E dopo le libere: "Saremo pronti per le qualifiche". Il GP d'Australia è in esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207) e Sky Sport Uno (canale 201)

GP AUSTRALIA, LA CRONACA LIVE

"L'#EssereFerrari? E' Importante, è un tema d'identità per raccontare che la nostra squadra è unica e cosa rappresenta. Poi sono convinto che poi ogni persona e collaboratore può avere un senso diverso, ma poco conta. È un tema d'identità e identificazione". Così Mattia Binotto, team principal della Ferrari, nel venerdì di libere a Melbourne, dove si è aperta la stagione di Formula 1.

Il tema dell’affidabilità

"Noi si può dire che i problemi di affidabilità siano alle spalle dopo i test. La lista è molto lunga, abbiamo avuto problemi di vario tipo. Il tempo è stato poco tra Barcellona e Melbourne, ma con tutta la squadra a Maranello abbiamo lavorato tanto nei giorni scorsi per cercare le giuste soluzioni per l’Australia. E credo che solo la pista ci darà risposte”, ha spiegato Binotto.

Solidi e veloci anche nella seconda parte della stagione

Vettel ha affermato che la SF90 è un punto di partenza solido rispetto al 2018. "Sì - conferma Binotto - i test in qualche modo lo hanno detto, la correlazione con tuti i dati, simulazioni e progetto. Ma è solo una base, la macchina dovrà essere sviluppata molto nel corso nella stagione e dovrà essere veloce anche nella seconda parte. Non si può dormire sonni sereni".

"Saremo pronti per la qualifica"

"I piloti non hanno ancora trovato il feeling ideale con la vettura. Non ci resta che lavorare sul set-up: saremo pronti per la qualifica" ha dichiarato Binotto - ha aggiunto il team principal del Cavallino - il programma era più che altro comprendere la monoposto e il suo comportamento per poterla preparare per sabato e domenica. La pista è molto sconnessa e il vento oggi era molto forte e ha dato fastidio.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi