Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
06 agosto 2019

F1, GP Ungheria: conferenza Hamilton, Verstappen e Vettel su ipotesi ritorno di Alonso

print-icon

Al termine del GP d'Ungheria, siparietto nella conferenza con Hamilton, Verstappen e Vettel. Tutto nasce da un tweet di complimenti di Alonso nei confronti dei primi due per il duello a Budapest: di qui la discussione che coinvolge anche il tedesco della Ferrari e sfocia nel tema mercato piloti, da Bottas a Gasly. Qui il testo della chiacchierata a Budapest: battute, ma anche qualche frecciatina allo spagnolo

LE ULTIME SUL MERCATO PILOTI

LECLERC, FILIMING DAY A MONZA

IL CALENDARIO DEL MONDIALE

Hamilton, Verstappen e Vettel, i tre piloti sul podio all'Hungaroring, sono stati i protagonsiti di una conferenza stampa molto divertente nel post gara, dal quale è scaurito un improvviso siparietto che ha avuto come tema Fernando Alonso. Tutto è partito da una domanda realativa a un tweet in cui lo spagnolo ha detto di essersi goduto il confronto Hamilton-Verstappen. Di qui il siparietto nel quale è stato coinvolto anche il tedesco della Ferrari.

Hamilton: "Pronto a dargli il benvenuto"

"Per prima cosa è davvero fantastico che Fernando ci stia supportando - ha risposto Hamilton alla doanda sul tweet di Alonso -  prima del via del Gran Premio ho rivisto alcune partenze delle edizioni precedenti di questa gara, e ho avuto modo di vederlo negli anni Mondiali con la Renault, quando ancora non ero in Formula 1. Non so quanti anni abbia Fernando adesso, ma sarà sempre un grande pilota. Se riuscirà a trovare un buon sedile, sarà sempre il benvenuto, da parte mia sono qui per combattere con chiunque".

Botta e risposta tra Verstappen, Hamilton e Vettel

Verstappen: "Dispiace non aver mai avuto la possibilità di combattere con Fernando, quindi sarebbe una buona notizia sapere che torna".

Hamilton"Potrebbe essere un buon compagno di squadra per te!".

Verstappen: "Fernando? Bene, tu hai un'esperienza diretta con lui, io non so".

Vettel"Potrebbe essere tuo padre!".

Verstappen: "Sì, credo ci sia vicino! Un ragazzo padre, dai, quanti anni ha? 36? 38! Beh a 17 anni è possibile essere padre".

Vettel: “Stai parlando per esperienza personale?".

Verstappen: "A me non risulta…".

Hamilton: “Quanti anni hai adesso?”

Verstappen: "21. Molti, molti anni ...".

Hamilton: “Cavolo. Mi piace stare in questa stanza perché non sono il più vecchio!”.

Verstappen: "34?"

Hamilton: “Ho 34 anni, quasi 35 anni”.

Vettel: "Senti che ti dico (rivolto a Hamilton): il giorno in cui verremo battuti da qualcuno che è nato dal 2000 in poi, sapremo che è tempo per andare…".

Verstappen: "Tranquilli, Non sono così giovane".

Ancora Vettel su Alonso

"Non mi dispiacerebbe sapere di un suo ritorno - ha poi aggiunto Vettel -. Non so perchè… ma non credo che io gli sia mai piaciuto davvero, ma lo rispetto per quello che ha ottenuto e per quello che ha fatto in pista. Immagino che sia un po' annoiato se ha il tempo di scrivere queste cose, quindi se torna non mi dispiace".

Verstappen“Forse potrebbe tornare come gestore dei social media! Per me è sempre stato molto gentile e bravo, e mi piace che stia cercando altre opportunità per correre. Ama solo correre e vuole vincere, vuole essere competitivo. È un bell’esempio da vedere”.

Hamilton: "Lo sport ha bisogno dei migliori piloti sulle migliori monoposto, e c'è ancora almeno un posto disponibile abbastanza buono per vincere, e Fernando è in grado di vincere, quindi non sarebbe una brutta idea".

Verstappen: "Forse potrebbe parlare con Toto…".

Hamilton: "Valtteri è fantastico, e ha dimostrato di saper vincere. Sei forse tu nel team che hai un posto in più, direi".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi