Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
12 ottobre 2015

Incidente De Angelis, nuovi controlli: c'è un miglioramento

print-icon
dea

Alex De Angelis ancora ricoverato in Giappone dopo l'incidente a Motegi (Foto Getty)

Dopo l'incidente nelle terze libere a Motegi, il sammarinese è ancora ricoverato al Dokkyo Hospital di Mibu. Sottoposto ad ulteriori accertamenti: l'emorragia intracranica evidenziata è ancora immutata, ma c'è stato un leggero miglioramento per quanto riguarda le contusioni polmonari

Dal Giappone un nuovo bollettino medico sulle condizioni di Alex De Angelis; il pilota è rimasto vittima di un grave incidente durante la quarta sessione di prove libere lo scorso sabato a Motegi. Il sammarinese che resta ricoverato presso il Dokkyo Hospital di Mibu, è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti che hanno mostrato che l'emorragia intracranica evidenziata ieri è ancora immutata, mentre c'è stato un leggero miglioramento per quanto riguarda le contusioni polmonari.

Il quadro rimane critico, ma la sedazione è stata ridotta e l'aspetto positivo è che il pilota è stato in grado di parlare, dando prova di lucidità. De Angelis lo ricordiamo, ha riportato la frattura di 5 vertebre dorsali, i medici  dunque oltre ad ulteriori esami sulle condizioni dei polmoni e della testa, vogliono anche accertarsi che le fratture alle vertebre non siano instabili, altrimenti potrebbero creare una lesione del midollo, che in ogni caso per fortuna, ora non c'è.