Iannone: "Test positivi ogni oltre aspettativa"

MOTOGP

Nonostante l'undicesimo tempo nella terza giornata di test a Sepang, il pilota della Suzuki è soddisfatto dei propri progressi: "Il telaio è perfetto, anche se bisogna migliorare alcuni dettagli di elettronica"

Dopo il miglior tempo di ieri, Andrea Iannone peggiora nella terza giornata di test. Il pilota della Suzuki ha fatto registrare l’undicesimo tempo, condizionato anche da due scivolate per fortuna senza conseguenze. Due stop che comunque non gli hanno permesso di completare il suo long run. Iannone resta tuttavia ottimista per i risultati ottenuti a bordo della sua nuova moto: "Sono stati test positivi, oltre ogni aspettativa, al di là delle due cadute banali. Una di queste due cadute è arrivata mentre provavo la nuova gomma anteriore Michelin. Abbiamo piccole vibrazioni nelle curve lente, anche se siamo riusciti ad attenuarle un po’. Era interessante spingere e capire dove fosse il limite, per cui anche se sentivo la moto in crisi ho continuato a spingere proprio per capire dove potessi arrivare. Il telaio è perfetto, ma bisogna migliorare alcuni dettagli di elettronica".

Il passo gara
- Iannone si gode i progressi con la sua Suzuki: "Sono molto contento riguardo il passo gara, perché abbiamo migliorato di quasi un secondo rispetto a ieri. Con la gomma usata riusciamo a fare ottimi tempi e questa è una delle nostre priorità. Sono soddisfatto. Abbiamo lavorato esclusivamente in ottica gara, sul passo. Non abbiamo mai usato una gomma da tempo per cercare un crono veloce per risalire in classifica".

Il bilancio di Sepang - Il bilancio dei test di Sepang è positivo per il pilota italiano: "Secondo me questi test sono andati oltre le aspettative. A Valencia ho avuto tante informazioni sulla moto, ma questo stato il primo vero test e siamo già a buon punto pur essendo solo all'inizio. Avrei messo la firma per una situazione del genere all'inizio di questa avventura con la Suzuki".

I più letti