15 febbraio 2017

Test MotoGP, Lorenzo: "Siamo forti sul rettilineo"

print-icon

Il numero 99 ha terminato le prove all'undicesimo posto, mentre il compagno di scuderia Andrea Dovizioso è arrivato ottavo, concentrandosi esclusivamente sul telaio. Domani toccherà al set-up e al bilanciamento della moto

Jorge Lorenzo deve ancora prendere confidenza con la sua Ducati. Il pilota spagnolo si è piazzato undicesimo alla fine dei primi test di Phillip Island. Buona la velocità sul rettilineo ma, secondo il numero 99, c'è ancora da lavorare. Andrea Dovizioso, invece, si è preso l'ottava posizione. Oggi si è concentrato sul telaio, mentre domani toccherà al set-up e al bilanciamento della moto.

Jorge Lorenzo - "Abbiamo molta potenza e molta velocità, soprattutto sul rettilineo - dice Lorenzo - Per me, guidare la Ducati non è ancora una cosa naturale. Ci vuole ancora un po' per capire completamente la moto. Abbiamo fatto bene, soprattutto con le gomme nuove: siamo stati buona parte del giorno molto vicini ai posti là davanti. La moto nuova è leggermente migliore per qualche aspetto ma non è un gran passo avanti".

Andrea Dovizioso - "Abbiamo usato tutta la giornata per fare le prove di telaio - spiega Dovizioso - Sono le stesse prove che abbiamo fatto in Malesia ma era importante anche farle in un circuito completamente diverso. Cerchiamo di avere più feedback possibili. Domani ci concentreremo di più sul set-up, sul bilanciamento della moto. Phillip Island è particolare come pista ma ci teniamo ad andare via di qua con un buon feeling. Stiamo cercando di fare dei buoni tempi in un modo più facile, visto che per me è stato sempre complicato qua. Oggi mi sono trovato meglio con la nuova moto, però domani fare altre prove per definire".

Sky Racing Team VR46

MotoGP 2017, tutti i video

Tutti i siti Sky