Rossi: "Tanto lavoro, ma non sono soddisfatto"

MOTOGP

Tre giorni di collaudi difficili per il Dottore a Phillip Island: "Abbiamo fatto tanti cambiamenti e tanto lavoro, ma non abbiamo risolto molto. Diciamo che abbiamo ancora dei dubbi". Questa sera su Sky Sport MotoGp HD (canale 208) alle 19.00 "Race Anatomy – Speciale Test" con le impressioni a caldo dei protagonisti

"Abbiamo fatto tanti cambiamenti e tanto lavoro, ma non abbiamo risolto molto. Diciamo che abbiamo ancora dei dubbi. Adesso abbiamo parlato e cercheremo di seguire strade diverse in Qatar. Il telaio mi piace, abbiamo lavorato per salvare di più la gomma posteriore, ma dopo un po' di giri rallentiamo troppo". I tre giorni di test in Australia sono stati piuttosto difficili per Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha ha avuto parecchie difficoltà che in Malesia non si erano verificate con questa evidenza: "Più o meno la moto è quella - ha detto al termine dei collaudi - In Malesia ero riuscito a fare un buon tempo e quindi se contiamo la distanza dai primi qui è peggio. Le gomme? Ho provato qualche anteriore e qualche posteriore e ci son delle cose abbastanza buone".

Gli aspetti positivi - Ci sono però delle situazioni positive e da queste bisogna ripartire con slancio ed entusiasmo. "Abbiamo lavorato sull’elettronica e anche il motore non è piuttosto buono però ancora c’è da fare. vediamo come va in Qatar e cercheremo di avere le idee più chiare per la prima gara", ha aggiunto il pesarese.

I più letti