Rossi: "Vinales è ancora più veloce di Lorenzo"

MOTOGP

Nel giorno che apre ufficialmente il primo weekend della MotoGP, il dottore della Yamaha parla del compagno di squadra: "Quando ho detto 'stacca più profondo e apre prima il gas' è perché non volevo dire quale è la differenza reale"

"E' come il primo giorno di scuola, e sono fuori corso. Arrivo da test difficili, dove sono andato abbastanza male. Tanti gli interrogativi al momento". Non usa mezzi termini né giri di parole Valentino Rossi (Yamaha) nel giorno che apre ufficialmente il lungo weekend del Qatar, primo gran premio della stagione 2017. E non li usa nemmeno per individuare quello che sembra essere il pericolo numero uno sulla strada che lo separa dal decimo titolo mondiale.

La differenza tra Rossi e Vinales" - "Se sapessi perché faccio più fatica rispetto a lui sarei tranquillo. La M1 2017 ha un setting e una guida un pochino differenti, Maverick l'ha interpretata subito bene, è molto giovane, molto forte, arriva da una moto diversa, Forcada è molto forte e ha tanta esperienza. Quando ho detto "stacca più profondo e apre prima il gas" è perché non volevo dire qual'è la differenza reale.  Quando mi hanno detto che arrivava Viñales ho pensato: "Mh, c***o, è forte. E' giovane, più giovane non solo di me ma anche di Lorenzo. Sinceramente non pensavo sarebbe stato così veloce dall’inizio, anche considerando che Lorenzo è uno che va fortissimissimo. Ma Vinales sembra che vada ancora di più. E' stata una sorpresa".

Sugli altri avversari - "Anche quest'anno ci sono tanti piloti velocissimi. Viñales e Marquez i più forti ma sono da temere anche entrambe le Ducati. E poi è andato molto forte anche Pedrosa", ha aggiunto il Dottore sugli avversari da battere.

I più letti