MotoGP, ok medici a Rins: può scendere in pista

MOTOGP

Il pilota della Suzuki ha ricevuto l’ok dei medici. Una settimana fa si era fratturato una caviglia, mentre si allenava facendo motocross

Rins ha passato la visita medica e dunque sarà in pista questo venerdì per le prime prove libere del GP d’Argentina. “Mi fa ancora male quando giro la caviglia – ha detto uscendo dalla clinica del circuito -. Soprattutto quando muovo la punta (che serve per azionare la leva del freno)”.

Rins, che in Qatar è stato il migliore degli esordienti in MotoGP col nono posto, ha preferito non operarsi per la riduzione della frattura all'astragalo della caviglia destra, cosa che gli avrebbe impedito di gareggiare a Termas de Rio Hondo. Per lui anche sedute di agopuntura per combattere il dolore. In Argentina cammina con un stampella per non caricare il peso sull'articolazione infortunata.

Fit for Racing!!💪🏼Ready for tomorrow! Apto para correr!💪🏼 preparado para mañana! #ar42

Un post condiviso da Alex Rins 42 (@alexrins) in data:

I più letti