CEV, la strada per il Mondiale riparte da Albacete

MOTOGP

Dopo il pirotecnico finale del 2016 riparte il CEV 2017 da Albacete. Per l’ormai ex campionato spagnolo di velocità si tratta della quarta edizione con valenza di Mondiale junior Moto3, porta di accesso privilegiata verso il campionato del mondo, mentre la categoria Moto2 mantiene lo standard di serie europea. Domenica ore 13.00 su Sky Sport MotoGP HD, canale 208 

L’apertura del “sistema Spagna” ha permesso a giovani di tutto il mondo di farsi le ossa nella filiera più competitiva ed efficace del panorama motociclistico, che ha monopolizzato il primo decennio degli anni duemila partendo da Daniel Pedrosa, Jorge Lorenzo e Casey Stoner (che proprio in Spagna ha mosso i suoi primi passi) fino ad arrivare a Marc Marquez e Maverick Vinales, passando per piloti del calibro di Alvaro Bautista, Hector Barbera, i fratelli Espargaro e Alex Rins.

La nuova ondata di talenti fuoriusciti da un CEV sempre più internazionalizzato è rappresentata non solo dai campioni juniores Fabio Quartararo, Nicolò Bulega e Lorenzo Dalla Porta, ma anche da giovani in rampa di lancio quali Joan Mir, Aron Canet, Jorge Navarro e gli italiani Andrea Migno, Stefano Manzi, Luca Marini e Francesco Bagnaia. Dal solo CEV Moto3 2016, quest’anno sono approdati al campionato mondiale ben otto piloti tra Moto3 e Moto2.

Per la lotta al titolo mondiale junior Moto3, occhi puntati in particolar modo su Raul Fernandez, Alonso Lopez e Dennis Foggia, al secondo anno di CEV: il pilota dello Junior Team Sky VR46 (il cui impegno si estende al mondiale junior Moto3) potrà mettere a frutto la preziosa esperienza maturata nella stagione del debutto, nel quale ha conquistato il podio alla prima e all’ultima gara dell’anno; al fianco di Foggia farà il suo esordio a tempo pieno Celestino Vietti Ramus, che dopo una stagione di CIV e una wild card a Valencia sarà per la prima volta al via di una serie internazionale. La presenza italiana nella classe leggera è come sempre nutrita, con ben dodici piloti iscritti alla gara di Albacete. In Moto2 Steven Odendaal ha tutte le carte in regola per ripetere il successo della passata stagione, inseguito dal giovane  e promettente Augusto Fernandez, l’ex-Moto3 mondiale Hiroki Ono e Federico Fuligni, passato sotto le insegne del Forward Junior Team.

L’appuntamento è per domenica  alle ore 13.00 su Sky Sport MotoGP HD, canale 208. 

I più letti