MotoGP, Jerez: tutti i numeri del GP di Spagna

MOTOGP

Guido Sassi

Valentino si presenta ad Jerez in testa al mondiale con sei punti di vantaggio su Vinales e diciotto su Marquez, sempre a podio negli ultimi cinque anni, ma con un solo successo in top class. Queste e altre curiosità nei numeri del GP di Spagna

CLICCA QUI PER SEGUIRE LE PROVE LIBERE DEL VENERDI'

Il Gran Premio di Spagna si corre ad Jerez ed è, risultati alla mano, una delle migliori piste per Valentino Rossi. Il 46 di Tavullia si presenta in Andalusia da leader del mondiale con 56 punti, sul circuito che lo vede recordman di successi con nove vittorie.

Il caso vuole che i sei punti di vantaggio su Vinales siano gli stessi che Rossi aveva dopo le prime tre gare del 2015 sul secondo in classifica. Allora, però, era Andrea Dovizioso a inseguire; oggi invece è il compagno di squadra, più pericoloso in ottica campionato.

Un altro pilota che arriva a Jerez sostanzialmente nella stessa condizione di due anni fa è Marc Marquez: un ritiro, una vittoria e 38 punti, ma lo spagnolo sembra più a suo agio sulla Honda rispetto ad allora, nonostante i 18 punti di distacco da Valentino. In Texas Marquez ha vinto la sua 56esima gara, la 30esima in MotoGP e si presenta su una pista dove è sempre andato a podio negli ultimi cinque anni, ma con un solo successo in classe regina nel 2014.

Jerez è invece un circuito storicamente difficile per la Ducati: una sola vittoria con Capirossi nel 2006, da allora solo due podi con altrettanti terzi posti per Stoner e Hayden, l’ultimo addirittura nel 2011.
Infine, attenzione alle qualifiche, ad Jerez è importante partire davanti. Negli ultimi tre anni chi ha vinto la gara aveva sempre ottenuto la pole position.

I più letti