Moto2: vince A. Marquez, secondo Bagnaia

MOTOGP

Antonio Boselli

Sul circuito di Jerez prima vittoria stagionale per il pilota spagnolo, secondo Bagnaia che al debutto in categoria conquista un grande risultato. Mentre, dopo tre successi consecutivi Morbidelli commette un errore e chiude con il primo zero stagionale

Alex Marquez è sempre andato fortissimo e dopo la pole conquista anche la vittoria. C’è voluto però il primo errore stagionale di Franco Morbidelli che perde l’anteriore alla curva numero nove quando era in testa alla gara. La quarta vittoria consecutiva era a portata ma un errore ci può stare per un pilota che da metà della stagione scorsa aveva conquistato più punti di tutti in Moto2.

Un’amarezza mitigata dal risultato fantastico di Francesco Bagnaia che al debutto della categoria conquista un grande secondo posto. Un risultato non casuale, frutto di una crescita costante di un pilota intelligente, maturo e di talento, ha impiegato solo quattro gare per imparare uno stile di guida diverso dalla Moto3, un’evoluzione che a questo punto può far sperare in qualcosa di molto positivo per il futuro.

Completa il podio Miguel Oliveira che a cinque giri dalla fine sorpassa Mattia Pasini e che fino a quel momento stava ingaggiando un gran duello con Bagnaia. Peccato per il Paso che ha sfiorato il podio, anche se il quarto posto è il risultato migliore nella carriera in Moto2, un premio per un pilota fantastico sempre mosso da una grande passione e da un grande cuore. Ottima prestazione anche di Luca Marini che con il quinto posto conquista il suo miglior risultato in Moto2. Una giornata decisamente positiva per gli italiani, Morbidelli a parte che comunque rimane primo in classifica a più undici da Thomas Luthi.

I più letti