Moto3, Bulega sfiora la pole: davanti c’è Martin

MOTOGP

Antonio Boselli

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 conclude in testa le qualifiche ma il tempo viene cancellato e chiude secondo. La pole è di Jorge Martin, quarto tempo per Romano Fenati e sesto per Niccolò Antonelli. Gli altri italiani sono fuori dalla top ten

Niccolò Bulega sfiora la seconda pole della sua carriera in Moto3 ma si deve accontentare della seconda posizione. Alla bandiera a scacchi è suo il miglior tempo che però viene cancellato perché il pilota italiano è andato oltre il cordolo alla curva otto. Peccato per le statistiche, ma poco male per la gara perché Bulega è tornato a correre come sa fare lui nelle libere e in qualifica e in gara può fare qualcosa di importante. La KTM non ha portato novità tecniche ma su questa pista sembra avere ridotto il gap dalle Honda piazzando sei moto nelle prime dieci posizioni.

In pole però ci va una Honda, quella di Jorge Martin, alla seconda pole consecutiva, la terza stagionale. I distacchi sono minimi: Guevara terzo e Fenati quarto pagano un ritardo di poco più di un decimo preannunciando una gara molto combattuta. Niccolò Antonelli si conferma competitivo con il sesto tempo, evidentemente la presenza di Danny Kent nel box si fa sentire ed è lo stimolo giusto per fare il salto di qualità. Gli altri italiani sono fuori dalla top ten: Bastianini undicesimo, Pagliani quattordicesimo, Di Giannatonio quindicesimo, Dalla Porta ventesimo, Bezzecchi ventunesimo, Migno ventitreesimo e Arbolino ventiquattresimo.
Tutti comunque capaci di rifarsi in gara, perché la posizione in griglia conta ma in Moto3 un po’ meno.

I più letti