Moto2, al Mugello per tifare la giovane Italia

MOTOGP

Paolo Lorenzi

Per il GP d'Italia al Mugello, Italiani favoriti nella Moto 2 fin qui dominata da Franco Morbidelli. Attenzione pero' a Luthi, lo svizzero è sempre in agguato e cercherà di accorciare la distanza in campionato. In Moto3, oltre a Fenati che proverà a ripetere il colpo del 2014, ci saranno anche Bulega, Migno, Di Giannantonio, Antonelli, Bastianini, Dalla Porta...la giovane Italia

Le tribune del Mugello saranno tutte per lui. Per Franco Morbidelli, leader della classifica della Moto2, dominata finora con ben ben quattro vittorie nelle prime cinque gare. L’ultima nel gran premio di Francia, determinante per cancellare la caduta in Spagna, e per mettere 20 punti in campionato tra lui e Thomas Luthi. Al momento l’avversario più pericoloso, per esperienza, talento e concretezza. Lo svizzero è il vicecampione in carica, l’anno scorso ha vinto quattro gare, e fino a Le Mans è salito quattro volte sul podio. Dove l’ultima volta si è trovato di fianco Francesco Bagnaia, un talento in continua crescita, subito protagonista di una stagione al di là di ogni più ottimistica previsione. I tifosi del Mugello sono pronti a sostenere anche il giovane torinese del team SkyVR46, sognando una vittoria italiana che su questo circuito manca dal 2012. Magari dopo aver festeggiato quella di un altro connazionale in Moto3. Forse di quel Romano Fenati, l’ultimo dei nostri piloti capaci di dominare le insidiose curve del tracciato toscano, nella classe minore. 

I più letti