Rossi: "Non sono ancora al 100%, ma punto al podio", Vinales al top

MOTOGP

In attesa delle prime Libere (si comincia alle 9 con la Moto3) il weekend di Barcellona si apre con la consueta conferenza. Vale: "Dovremo essere competitivi da subito. Le condizioni dell'asfalto sono critiche, saranno il problema principale". Vinales non si nasconde: "Gara speciale, voglio vincere", Dovi è carico: "Cercheremo di confermarci".  Segui la gara in diretta su Sky Sport MotoGP HD (canale 208)

IL MEGLIO DELLA CONFERENZA

LE CLASSIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE COMPLETA

Archiviata la festa tutta italiana con il dominio del Mugello grazie a Pasini, Migno e Dovizioso, il Motomondiale fa tappa in Spagna con il settimo GP della stagione. Il circuito è quello di Montmelò, dove Vinales, Marquez, Pedrosa e Lorenzo sperano che il pubblico di casa riesca a farli volare per vivere un weekend da protagonisti, cancellando (a parte Vinales, secondo in Italia e sempre più leader della classifica) la delusione nell'ultimo GP. Attenzione al solito Valentino, però: i 13 podi consecutivi ottenuti dal 1997 al 2009 rappresentano un record che fanno entrare di forza il Dottore tra i favoriti della gara.

Dovizioso a caccia di conferme

"Non mi aspettavo la vittoria al Mugello", ammette il leader del GP d'Italia, "Ho fatto 13 giri dietro a Maverick, ma il passo era davvero buono, la sensazione era bella. Sono riuscito a tenere lo stesso tempo sul giro fino alla fine ed è andata come sapete... La moto è andata benissimo e siamo riusciti a gestirla in modo perfetto. Sono molto felice per il team e per i fan. Fare quel risultato su quel tracciato è speciale. I test qui non sono andati meravigliosamente, quindi c'è un grande punto interrogativo per il weekend, sarà importante cercare di confermare la nostra velocità o restare comunque vicino ai migliori".

Rossi ancora non al 100%

"Sto meglio, anche se purtroppo non c'è stata la settimana di pausa, peccato", dichiara in conferenza Valentino, "Già ero contento di poter guidare al Mugello. Spero che le cose qui vadano meglio, è passata una settimana e questo comunque aiuta. Dovremo lavorare duro da domani, perchè non abbiamo fatto i test qui due settimane fa". Rossi ricorda l'errore di Le Mans: "E' molto pesante per la lotta al titolo, è vero, ma d'altronde sbagliamo tutti... Dobbiamo essere forti e competitivi, il campionato è lungo. L'obiettivo qui è salire sul podio". Sulle novità del tracciato: "La cosa peggiore è che si cambia asfalto, adesso ce ne sono due, uno in ingresso e uno in uscita. Da questo punto di vista può essere un problema per la mancanza di aderenza. Speriamo che in futuro si possa fare qualcosa".

Vinales al top

"Sono in un'ottima condizione. Al Mugello mi sono sentito via via sempre più forte, sia con la moto sia come squadra. Mi sento benissimo. Per il mio stile di guida credo che questo sia un buon tracciato, dovremo stare attenti con il cambio di layout e le condizioni differenti rispetto all'ultima gara, scegliendo le gomme più adatte in modo da poter fare una buona gara". "Il tracciato preferito? Di sicuro voglio vincere qui: è il mio circuito, ho i miei amici, i miei tifosi...".

Marquez e l'incognita gomme

Problema gomme anche al Montmelò? "Al Mugello la sensazione non era così negativa, poi però la domenica ci siamo resi conto che non avremmo potuto terminare con le dure, che erano le mie preferite, allora siamo passati alle medie. Le ho scelte per riuscire ad arrivare almeno alla fine della gara. Vedremo come andrà qui, farà molto caldo, l'aderenza avrà un ruolo chiave". Il circuito? "La curva a destra è cambiata, ora è come se ci fosse una separazione tra la prima e la seconda parte. E' solo una novità ma è grande". Ancora sul tema gomme: "Ho lavorato nei test con un pneumatico che non sarà presente questa settimana, quindi cercheremo una mescola diversa. Con 50 gradi non abbiamo bisogno di un pneumatico asimmetrico, invece Michelin ce li darà. Questo crea solo problemi e confusione". "Sappiamo dove sono i problemi, stiamo lavorando al set-up, sappiamo che se raggiungiamo le condizioni migliori possiamo fare bene", conclude Marquez, "Troveremo il modo per ridurre lo svantaggio in classifica".

<div class="scrbbl-embed" data-src="/event/2599206/33457"></div>
<script>(function(d, s, id) {var js,ijs=d.getElementsByTagName(s)[0];if(d.getElementById(id))return;js=d.createElement(s);js.id=id;js.src="http://embed.scribblelive.com/widgets/embed.js";ijs.parentNode.insertBefore(js, ijs);}(document, 'script', 'scrbbl-js'));</script>

I più letti