Rossi non ha dubbi: "Preferisco il telaio nuovo, lavorerò su quello"

MOTOGP

Il Dottore convinto della nuova soluzione adottata dalla Yamaha ha lavorato molto sul nuovo telaio. Resta ancora qualcosa da migliorare in ottica qualifiche: “Sono abbastanza veloce, però dobbiamo fare meglio nei tratti veloci perché qui ad Assen è importante”

RIVIVI LE EMOZIONI DELLA GARA

LA CLASSIFICA: DOVI IN TESTA

TUTTI I TEMPI

Valentino Rossi è soddisfatto delle prime due sessioni di libere, ha chiuso infatti nella top cinque in mattinata mentre nel pomeriggio ha fatto registrare il sesto tempo di giornata. A differenza di Vinales, non ha alcun dubbio sul telaio da adottare nel weekend: preferisce di gran lunga il nuovo. Chattering e bilanciamento della moto restano due punti su cui lavorare.

“Mi è piaciuto di più il nuovo telaio, abbiamo lavorato molto su quello e mi sono trovato piuttosto bene. Sono contento perché stamattina ero nella top five e oggi pomeriggio ho fatto il sesto tempo dove tutti hanno provato a fare il time attack perché domani pioverà, almeno secondo le previsioni, e quindi era importante stare tra i primi dieci.”

Chattering e bilanciamento

“Sono contento perché sono stati due turni in cui abbiamo potuto lavorare, sono abbastanza veloce. Devo migliorare nei tratti veloci perché ho problemi di chattering infatti in due, tre curve perdo un po’. C’è ancora tanto da fare, il bilanciamento della moto non è fantastico però è stata una giornata abbastanza positiva.”

La scelta delle gomme

“Abbiamo provato oggi pomeriggio a fare dei giri in più anche con la morbida, per me scivola un po’ troppo quindi siamo orientati più sulla media o sulla dura. Dobbiamo fare meglio nei tratti veloci perché qui ad Assen è importante.” 

I più letti