La delusione di Vinales: "La mia moto sul bagnato non lavora bene"

MOTOGP

Il ventesimo tempo nella libere del pomeriggio preoccupa e non poco il pilota spagnolo che non si dà pace: "Solitamente la Yamaha sul bagnato va abbastanza bene, quindi non capiamo perché è cosi difficile da guidare"

RIVIVI LE EMOZIONI DELLA GARA

LE CLASSIFICHE

L'ORDINE DI ARRIVO

E’ un Vinales visibilmente preoccupato al termine della sessione del venerdì, lo spagnolo della Yamaha ha fatto tanto fatica sul bagnato chiudendo in ventesima posizione ad un 1.902 da Hector Barbera, il più veloce nel pomeriggio. Resta l’incognita meteo per il weekend, una variabile in grado di spostare completamente gli equilibri della gara. Per Maverick potrebbe essere un problema di setting elettronico, da risolvere nella giornata di domani.

Sul bagnato Yamaha in difficoltà

“La mia moto sul bagnato non lavora bene, dobbiamo capire cosa succede con la pista bagnata. Domani dobbiamo lavorarci e provare a fare una sessione positiva sul bagnato”.

Cosa non va

“Secondo me è un problema di setting elettronico, domani proveremo dei setup nuovi soprattutto sull’elettronica, per cercare di migliorare. Solitamente la Yamaha sul bagnato va abbastanza bene, quindi non capiamo perché è cosi difficile da guidare”.

Le altre Yamaha

“E’ un problema di quasi tutte le Yamaha, neppure Valentino è stato velocissimo, solitamente lui in queste condizioni è sempre tra i più veloci. Questo vuol dire che abbiamo qualche problema e dobbiamo trovare la soluzione”.

I più letti